Prova Ford Fiesta Titanium 2018: il 3 cilindri da 85CV per neopatentati [VIDEO]

La Ford Fiesta Restyling è una vettura divertente da guidare e nella sua versione 4 cilindri, con motore TDCi da 1.5 litri da 85CV, è adatta anche ai neopatentati. Abbiamo provato la versione Titanium 3 porte: ecco le nostre impressioni di guida.

Prova Ford Fiesta TDCi 85CV – il video

Ford Fiesta arriva alla sua settima generazione in un percorso partito nel 1976. Una storia costruita attraverso successi commerciali e sportivi che abbiamo voluto testare nella sua versione più pratica e civile. La Ford Fiesta che abbiamo avuto in prova è ideale per i neopatentati e per chi punta al contenimento dei costi ma non vuole rinunciare a dinamiche di guida relativamente ricercate.

Abbiamo testato quindi una Fiesta 3 Porte in versione Titanium, equipaggiata da un 4 cilindri in linea TDCi da 1,5 litri con 85CV e 110Nm di coppia massima. Non il “solito” top di gamma quindi, ma una versione prettamente commerciale.

Gli allestimenti partono dal Plus, passano dal Titanium e poi salgono al più sportivo ST Line e al lussuoso Vignale. Della Titanium si apprezza immediatamente la griglia frontale cromata, l’attenzione nelle finiture dei sedili e -con il restyling 2017- i fari diurni a LED. Belli anche i cerchi a 10 razze da 16 pollici. La piccola di casa Ford monta un display infotainment di tipo sospeso, da 8 pollici, fluido da utilizzare e sempre preciso nelle reazioni.

Le dimensioni compatte ne esaltano il carattere

Ford Fiesta 2018, fiancata

Nella versione 3 porte si apprezza la cornice della finestratura. davvero rastremata. è pensata per ampliare il più possibile visibilità esterna e luminosità interna. Oltre, ovviamente, al piacevole effetto estetico.

Rispetto alla versione precedente, la nuova Ford Fiesta è appena più lunga e un filo più bassa, il che non fa che aumentare la guidabilità della vettura in termini di assetto. Resta il fatto che, per non compromettere il comfort (mai in discussione per tutto l’arco della prova) Ford ha lavorato anche sul comparto sospensioni.

Scendendo nei dettagli ora la Fiesta misura 4.040mm di lunghezza, 1.740 di larghezza e 1.470 di altezza, il che la cataloga senza esitazioni nel mare magnum delle utilitarie cittadine. Uno dei mercati più competitivi in termini assoluti quindi, che tuttavia Ford riesce ad affrontare con serenità grazie ad esperienza, credibilità e stile riversati in questa piccola vettura.

Il bagagliaio non è dei più ampi, misura infatti 303 litri, ma se viaggiate in due potete arrivare a 933 litri abbattendo il divanetto posteriore frazionato con formula 60/40. Ad ogni modo un passeggino riesce a starci, così come un paio di valige e la più classica delle spese settimanali.

Ford Fiesta 2018 Plancia

La plancia della nuova Ford Fiesta è pratica e funzionale, non punta al lusso e tutti i comandi si trovano al posto giusto.

 

Come ogni 3 porte che si rispetti l’accesso e la seduta per chi sta dietro non sono dei più confortevoli: l’auto è pensata per far viaggiare quattro persone, anche se è omologata per cinque. Di contro bisogna ricordare che in Ford hanno lavorato molto per offrire un’ambiente luminoso, ben lontano da situazioni quasi claustrofobiche che abbiamo riscontrato su modelli ben più ingombranti e costosi.

Una volta a bordo apprezziamo la fattura del volante, regolabile e comodo, così come l’ospitalità dei sedili avvolgenti, quasi sportivi. Tenete presente che chi vi scrive gravita attorno al metro e ottanta di altezza per 80Kg di peso e che, per le taglie forti, questa soluzione non si rivelerebbe comoda. Sotto alla leva del freno di stazionamento troviamo il comando per togliere i controlli e un altro per inserire la modalità Eco per l’erogazione. Per quanto riguarda la strumentazione, caratteristica di Ford, troviamo due quadranti analogici con lancette color ghiaccio e un display digitale al centro su cui scorrere


Ford Fiesta 3 porte, il nostro test drive

 

Ford Fiesta 2018 frontale

A onor del vero siamo saliti sull’auto con una punta di scetticismo, complici la tinta latte e menta (che risponde al color Bohai Bay nei listini Ford) e gli 85CV a libretto per rendere l’auto adatta ai neopatentati. E invece. La Fiesta si accende silenziosa: l’1.5 TDCi è uno dei pochi esemplari in commercio che non sia passato alla formula del downsizing.

Il che, a dirla tutta, non dispiace affatto. Il motore si rivela da subito estremamente lineare, l’assenza di notevoli picchi di coppia è ben bilanciato da una progressione fluida e quasi elettrica. A questo c’è da aggiungere l’ottimo lavoro svolto dal cambio manuale (6 rapporti) con innesti precisi e una corsa piuttosto ridotta.

Buono anche il lavoro della frizione, ben calibrata per lavorare al meglio sia nel traffico che nel misto. Le reazioni dello sterzo sono sempre sincere, il che ci mette sempre in una situazione di controllo e sicurezza. Salendo in collina riusciamo anche a testare una ripartenza in quinta dai 30Km/h, in cui l’auto riprende con flemma ma senza strappare: gli 85CV indicati dal costruttore diventano un numero di poco conto. La Ford Fiesta infatti riesce ad esprimersi al meglio, viaggiando anche a velocità piuttosto sostenute senza tentennamenti in termini di assetto.

Ford Fiesta Infotainment

Insieme al motore è proprio quest’ultimo il vero capolavoro sull’utilitaria dell’Ovale Blu. Nonostante una predisposizione ad assorbire le asperità l’auto si comporta bene nel misto, senza indugiare quando cominciamo a imporre un ritmo proibitivo per la maggior parte dei crossover di fascia media attualmente sul mercato.

Questa piccola Ford ci ha ridato il piacere di guidare auto ben fatte, leggere e potenti il giusto: la macchina apre a una bella guida e mantiene bassa la soglia dei consumi. In modalità Eco infatti, facendo un pochino attenzione, si riescono a sfiorare i 20Km con un litro di gasolio.  Allo stesso tempo i sorpassi in autostrada non risultano mai troppo complicati.

I suoi piccoli difetti, intendiamoci, li ha anche lei: prendere la cintura prima di mettersi alla guida ad esempio è scomodo perché il montante B -quello che in una 5 porte divide le due file- è molto arretrato. Per lo stesso motivo chi siede dietro non si troverà mai troppo comodo, ma quando si acquista una 3 porte è dura trovare qualcosa di diverso. Di contro se acquistate questa Ford Fiesta potete averla in promozione (perlomeno mentre stiamo scrivendo) al prezzo scontato di 10.450€, all’occorrenza traducibili in rate da 125€ mensili.

In Conclusione

Ford Fiesta 2018, dettagli

La nuova Ford Fiesta 3 porte regala grande piacere di guida e tanta sicurezza identificandosi, senza dubbio, come una delle migliori scelte per i neopatentati. Una vettura completa ad un prezzo così competitivo, ad oggi, è merce rara. Se vi piace guidare, avete trovato quello che fa per voi. Su questa vettura finiture e scelte estetiche sono da utilitaria -fatta eccezione per l’ottimo infotainment- ma chi cerca lusso o ricercatezza può orientarsi su allestimenti più completi. In questo caso però, tenete a mente che il prezzo potrebbe lievitare anche in maniera importante.

ARTICOLI CORRELATI