Prova su strada Skoda Karoq 1.5 TSI qualità tedesca, prezzo intelligente

Due settimane di tempo per mettere alla prova il nuovo Skoda Karoq, successore di Yeti che si va ad affiancare al già vincente Kodiaq. Le ultime Skoda possono vantare qualità costruttive teutoniche e prezzi competitivi. Ecco perché anche Karoq, nell'affollato segmento dei Crossover compatti, può dire la sua

Karoq, il cui nome deriva dalla combinazione di alcune parole usate da remote tribù dell’Alaska, rimpiazza con successo le sorti del non bellissimo Yeti e rappresenta una vettura chiave per il marchio ceco che punta ormai sempre più sul segmento SUV.

Dal punto di vista estetico assomiglia molto alla cugina maggiore Kodiaq ma un occhio attento realizza immediatamente che le misure sono notevolmente ridotte e questo la rende una macchina più pratica, maneggevole e ovviamente più attenta ai consumi. I centimetri in meno sono ben 32. Per darvi un’idea prendete una SEAT Ateca, allungatela di 2 cm ed ecco la Karoq.

Nel nostro test drive abbiamo avuto modo di provare la versione 1.5 litri da 150 CV che viene venduta solo ed esclusivamente in versione DSG a 7 rapporti. Questo motore (turbo, così come tutte le altre proposte di Skoda su questo modello) gode di una tecnologia particolare che la rende molto attenta ai consumi e che in particolare disattiva 2 dei 4 cilindri quando la macchina richiede poca potenza o quando deve veleggiare senza acceleratore. Questa tecnica di Cylinder On Demand contribuisce ad alleggerire i consumi in tutte quelle fasi in cui non è richiesta potenza e si disattiva in un soffio quanto si preme l’acceleratore. La commutazione è rapida e trasparente all’utente che nota solo una piccola icona sul display posto al tra tachimetro e contagiri.

La guida

Skoda Karoq, la chiave d'accensione

La nuova Karoq si appoggia alla piattaforma MQB, una base solida e ben collaudata che rappresenta un best seller per il gruppo VAG. Per intenderci viene usata in vetture come Audi o Volkswagen T-Roc quindi possiamo affermare in tutta sicurezza che il gene da cui prende forma la Karoq è di ottima qualità. Ovviamente lo sviluppo della vettura segue filosofie proprie e quindi la macchina risulta un classico C SUV comodo e rilassato che predilige una guida senza esagerazioni. La macchina assorbe bene le asperità del terreno anche con i grossi cerchi da 18 che rendono il look particolarmente aggressivo.

Gli interni

Skoda Karoq, dettagli interni

Gli interni della Skora Karoq colpiscono al primo sguardo. Intendiamoci: nulla di particolarmente lussuoso, ma se non salite a bordo di una Skoda da qualche anno allora dovete aspettarvi un ambiente pratico, sobrio, tecnologico e funzionale.

Il motto del marchio è Simply Clever ed in effetti all’interno della macchina troverete una serie di soluzioni intelligenti che migliorano notevolmente la vita a bordo. Ad esempio nel tunnel centrale c’è un pratico portabottiglie che permette di aprire una bottiglia di acqua da mezzo litro usando una sola mano oppure nel sedile passeggero è stato ricavato un vano per l’ombrello e nello sportellino della benzina c’è un pratico rompighiaccio per i vetri. Se per caso rimanete a piedi allora c’è una torcia a LED sempre carica e pronta per l’uso proprio nel baule della vettura.

Al posteriore troviamo invece dei porta-tablet/cellulare che si agganciano ai sedili e che permettono ai compagni di viaggio di usare il dispositivo a mani libere. La chiamano, in generale, Simply Clever (intelligente e semplice o forse intelligenza con semplicità) e oggettivamente ritrovo la Karoq in questa definizione.

Skoda Karoq, il display infotainment

Il fulcro dell’abitacolo è il sistema di infotainment Columbus da 9,2 pollici e che comanda tutte le funzioni della vettura. Il display capacitivo risponde in maniera pronta ai comandi ed è molto moderno tanto che sembra di usare uno smartphone. Il sistema multimedia supporta la tecnologia DAB ormai presente in molte vetture e il tutto è compatibile con Andorid Auto ed Apple Car Play. Il sistema può essere comandato anche tramite Mirrorlink che “duplica” lo smartphone sullo schermo.

Sotto il grande display trova spazio una phone box svuota tasche con ricarica induttiva e modulo LTE per l’amplificazione del segnale. Il telefono resta al sicuro, ha buona copertura e nel contempo si ricarica senza fastidiosi fili.

Parlando di capacità di carico degno di nota è il sistema Varioflex, un optional irrinunciabile per tutti coloro i quali desiderano caricare a bordo della propria vettura importanti quantità di materiale. I sedili si possono sdoppiare in modalità 40-20-40 e possono essere richiusi o addirittura estratti per arrivare alla sorprendente capacità di 1810 litri.

Sicurezza

Skoda Karoq, la sicurezza

In termini di sicurezza aspettatevi di trovare una macchina moderna e funzionale che ha praticamente ogni genere di tecnologia utile per viaggiare fuori porta in comodità e sicurezza oppure per stare in città senza commettere banali incidenti da traffico.

Lane Assistant, Blind Spot detect con Rear traffic Alertm Adaptive Cruise Control (regolatore di velocità fino a 160 km/h con regolazione automatica della distanza e funzione di frenata di emergenza), Auto Light Assistant (sistema di controllo automatico dei fari abbaglianti), Park Assistant 3.0 (che parcheggia da sola la vettura) e ovviamente il sistema che rileva in automatico i pedoni e frena al posto del conducente qualora non intervenisse in maniera attiva.

Il verdetto

Skoda Karoq, posteriore

Si fanno apprezzare le tante soluzioni logistiche intelligenti che rendono la macchina una vera Simply Clever
tanto da renderla molto pratica nell’uso quotidiano. C’è la versione 4×4, da preferire nel caso in cui vogliate affrontare tratti di fuoristrada anche se la trazione anteriore va bene senza particolari difficoltà su strade sterrate leggere. Il motore 1.5 litri TSI da 150 CV (ovviamente sovralimentato) è generoso e consuma il giusto a condizione di non esagerare. I cavalli sono tanti e la massa è importante quindi si deve stare attendi a come si dosa il gas se non si vogliono consumi importanti. Il sistema Varioflex è una innovazione che sicuramente aiuta coloro i quali desiderano spazio di carico senza rinunciare a nulla: è comodo, pratico e semplice da usare e il sistema di infotainment è ricco di funzioni, connesso, pratico, moderno e particolarmente reattivo. Lo stile? Caratteristico e forse unico con quei grossi fari full LED che dominano la scena.

Comprare Skoda? Perché no. Le carte sono tutte in regola e il prezzo è competitivo.

Skoda Karoq, fiancata

DIMENSIONI

Lunghezza 4,38 mt
Larghezza 1.84 mt
Altezza 1.62 mt

VERSIONI

Ambition 23.850,00
Executive da 25.450,00
Style da € 26.750,00

MOTORI (solo Turbo)

1.0 TSI 115 CV, 3 CILINDRI disponibile sia in versione manuale 6 rapporti o automatico DSG
1.6 TDI 115 CV disponibile sia in versione manuale 6 rapporti o automatico DSG
2.0 TDI 150 CV 3 CILINDRI disponibile sia in versione manuale 6 rapporti o automatico DSG (ma solo in versione 4×4)
In arrivo il 2.0 190 CV 4×4

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/prova-su-strada-skoda-karoq-1-5-tsi-qualita-tedesca-prezzo-intelligente_172055/

Vuoi tenerti aggiornato su Skoda Karoq?


Ti stai iscrivendo alla Newsletter di:

OK Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs. 196/2003


Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis