Range Rover Evoque cabrio concept

Range Rover Evoque continua ad attirare su di sé sguardi ammirati, anche al Salone di Ginevra dov'è stata presentata in una versione Cabrio con capote in tela della nuova tre porte Land Rover

Range Rover Evoque  Convertible Concept
La Range Rover Evoque  Convertible Concept è l’ultimo prototipo presentato dalla Land Rove, in una versione roadster decisamente curiosa.
Un primo rendering della Range Rover Evoque cabrio lo avevamo pubblicato nell’estate 2011, stando alle voci ufficiali che uscivano dal quartier generale di Land Rover.
Per il momento quello esposto al Salone di Ginevra è un prototipo che serve per testare il polso all’opinione pubblica (purché sia sincera!) senza temere lo spionaggio industriale.
Resta comunque il fatto che non arriverà prima di un biennio in versione definitiva. Posto che i vertici Land Rover – Tata siano convinti di concretizzare questo progetto.

Range Rover Evoque progetto coraggioso
Dopo il suv coupé ideato dalla BMW X6, torna alla ribalta il suv cabrio. Il primo suv a venire scoperto era stato il Nissan Murano Cabrio al Salone di Lon Angeles nel 2010, ma la sua non fu una storia lunga e felice.
Come il suo predecessore, anche la Range Rover Evoque Convertible Concept monta una capote in tela sulla versione 3 porte o, se preferite, coupé. Il vano per riporla si trova dietro il divano posteriore e dai poggiatesta spuntano i due roll bar.

Evoque cabrio scovata per le vie di Londra

Per il resto è tale e quale alla versione coperta, incluse le quattro ruote motrici ed un eslcusivo equipaggiamento che include telecamere esterne e park assist; sistema di infotainment per collegare apparati esterni quali smartphone e lettori mp3 ed un video da 8” per visualizzarne i contenuti.
I cerchi in lega sono generosi e misurano 21” mentre la vernice metallizata del concept della Rover Evoque Cabrio è in tinta Causeway Grey. Chiaramente l’abitacolo è rivestito in pelle dalla tonalità chiara.

ARTICOLI CORRELATI