USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Roma, stop alle auto Diesel Euro 6 nelle domeniche ecologiche

La Sindaca Raggi ha emanato un’ordinanza che obbliga le auto Diesel Euro 6 a non circolare durante le domeniche ecologiche che si terranno da dicembre a febbraio.

Grande novità per le Domeniche Ecologiche romane: la sindaca Virginia Raggi ha firmato un’ordinanza che vieta la circolazione alle auto Diesel, comprese le più nuove Euro 6, nei giorni 17 dicembre 2017, 21 gennaio e 11 febbraio 2018.

L’iniziativa prevede il “divieto totale della circolazione ai veicoli dotati di motore endotermico nella ZTL Fascia Verde” e sarà attivo negli orari 7.30-12.30 e 16.30-20.30. Non tutte le auto, però, dovranno rimanere ferme: sono esenti le vetture elettriche o ibride, quelle a GPL o metano, le auto a benzina Euro 6, i ciclomotori a 2 ruote con motori a 4 tempi Euro 2 (e successivi) e i motocicli a 4 tempi Euro 3 (e successivi). All’elenco si aggiungono, ovviamente, le auto di servizio di car sharing e car pooling, i taxi e i noleggi con conducente, le vetture della polizia e di sicurezza e quelle contrassegnate per le persone invalide. La lista si allunga per quanto riguarda le esenzioni specifiche, che arrivano a quota 33.

Primo e unico caso al mondo finora quello di Roma, che per queste tre domeniche invernali lascia a riposo le Diesel Euro 6, le più pulite. Neanche stati come Germania, Norvegia e Paesi Bassi, molto attenti e all’avanguardia sul tema, hanno mai applicato una regola così rigida verso le auto Diesel. Le Diesel al massimo arriveranno all’omologazione Euro 6d Temp. ed Euro 6d dal 2021 e la città di Oxford le bandirà, assieme alle auto a benzina, nel 2020.

Ricordiamo che la sanzione per chi non rispetta il divieto va dai 163 ai 658 euro. Inoltre, nel caso ci sia reiterazione della violazione all’interno dell’arco temporale dei due anni verrà sospesa la patente di guida da 15 a 30 giorni.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE