Saab 9-4X

Iniziano negli Stati Uniti le vendite della Saab 9-4X, un modello che dopo le recenti vicissitudini della casa svedese le potrebbe ridare ossigeno

Arriva la Saab 9-4X
Saab 9-4X. In arrivo dalla casa svedese un nuovo SUV a trazione integrale XWD, Saab 9-4X rientra nel filone delle crossover sportiveggianti, seguendo il solco tracciato da Infiniti EX ed FX. Prodotto nello stabilimento di Ramos Arizpe in Messico, Saab 9-4X è già in vendita negli USA dove nello scorso weekend è stato consegnato il primo modello e sono stati registrati nel frattempo oltre un centinaio di ordini, tutte vendite che potrebbero ridare un po’ di linfa alla cas svedese che sta attraversando un periodo di grande difficoltà.

Caratteristiche meccaniche della 9-4X
La Saab 9-4X è dotata di cambio automatico a 6 marce e motore V6 a benzina, ed è  disponibile in due versioni: una da 265 CV e l’altra da 300 CV turbo, entrambe dotate di sospensioni attive “DriveSense”. Secondo alcuni rumors, in futuro potrebbe anche arrivare una motorizzazione diesel, una versione destinata soprattutto al mercato europeo, sempre molto attento ai consumi, più di quello americano.
Il nuovo SUV Saab è dotato del sistema di trazione integrale XWD,  che ripartisce la coppia tra i due assali, e del sistema Saab DriveSense, che agisce su telaio, sterzo, cambio ed acceleratore. Per quanto riguarda invece l’estetica possiamo notare i fari anteriori bi-xeno con auto regolazione del fascio di luce in base alla velocità di marcia, mentre i gruppi ottici posteriori invece sono LED.

La 9-4X sinonimo di tecnologia
Per quanto riguarda gli interni, è piuttosto chiara la vicinanza a Cadillac, anche se altri particolari come la plancia le conferiscono un carattere unico alla vettura. Display 8” e sistema audio Bose rendono l’auto avanzatissima anche in fatto di tecnologia messa a disposizione del cliente.

ARTICOLI CORRELATI