USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Skoda Enyaq iV: porte aperte nei concessionari il 15-16 e il 22-23 maggio

Il primo SUV full electric del marchio ceco è pronto a debuttare in concessionaria con il servizio Powerpass a tre tariffe di ricarica valide nelle 170mila colonnine presenti in Europa

Dopo una lunga attesa, la prima creazione a ruote alte del marchio Skoda è pronta a far capolino sul mercato italiano: ci riferiamo alla Enyaq iV, SUV elettrico che sarà protagonista nei weekend 15-16 e 22-23 maggio di un doppio “porte aperte” nei concessionari, dove quindi gli appassionati potranno toccare con mano tutte le novità proposte nelle varie versioni che andranno a comporre il listino ufficiale.

Allo stesso tempo il brand ceco proporrà anche l’innovativo servizio Powerpass, capace di facilitare la ricarica della gamma Enyaq iV durante l’utilizzo delle oltre 170mila colonnine presenti in tutta Europa. Questa soluzione, estesa anche ai modelli ibridi plug-in Octavia iV, Octavia RS iV e Superb iV, richiede il download e l’accesso all’app dedicata, da effettuare con una specifica card RFID che verrà spedita direttamente a casa del cliente in seguito alla registrazione sul portale del servizio.

Skoda Enyaq IV 2021

Quest’ultimo permette di verificare la disponibilità dei punti di ricarica più vicini, di impostare la navigazione verso di essi, di attivare la ricarica tramite la già citata app con RFID annessa e di sfruttare un’unica fatturazione mensile, basata su tariffe agevolate in base a tre piani di utilizzo predefiniti. Il primo si chiama “Charge Free“, azzera il canone fisso mensile e prevede un costo di 0,59 Euro a kWh in corrente alternata e di 0,79 Euro in corrente continua (anche tramite il fornitore IONITY), mentre gli altri due si differenziano per un prezzo fisso crescente e uno variabile a seconda del quantitativo di energia da ripristinare nel pacco batterie della propria Enyaq iV.

Entrando nello specifico, per accedere al “Simply Charge” sarà sufficiente pagare un canone di 17,79 Euro/mese al quale aggiungere 0,39 Euro a kWh in AC e 0,49 Euro in DC (0,50 Euro tramite IONITY), mentre per sfruttare il “Charge Faster” bisognerà versare una base di 22,79 Euro/mese assieme a 0,29 Euro a kWh in AC e 0,39 Euro in DC (0,30 Euro tramite IONITY). Il servizio Powerpass sarà disponibile anche per coloro che hanno acquistato la wallbox Skoda iV Charger Connect e Connect+, con la quale utilizzare la ricarica domestica in orari prestabiliti, monitorare lo stato delle batterie della propria vettura e tracciare ogni singolo “pieno” effettuato entro un certo periodo di tempo.

Skoda Enyaq IV 2021

Chi si è messo in garage la Enyaq iV con predisposizione alla ricarica in corrente continua fino a 50 kW, inoltre, potrà godere di un anno completo di servizi Powerpass con canone fisso agevolato per i piani Simply Charge Booster e Charge Faster Booster (rispettivamente a 4,99 e 9,99 Euro), mentre nel caso della Enyaq con ricarica ultra-rapida a 100 o 125 kW si verrà premiati con la tariffa a zero costi fissi mensili per il primo anno del piano Charge Faster DC Booster.

In occasione del doppio “porte aperte” di maggio, infine, il SUV elettrico in versione Enyaq 60 iV – con pacco batterie da 62 kWh per 390 km di autonomia, sarà proposto al prezzo di 249 Euro al mese attraverso il piano di finanziamento Skoda Clever Value, che rientra a pieno titolo negli eco-incentivi con rottamazione di un vecchio veicolo.

Skoda Enyaq IV 2021

TAGS:
TUTTO SU Skoda Enyaq
Articoli più letti
RUOTE IN RETE