USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Smart: il SUV elettrico sarà pronto per il 2022

Con un annuncio pubblicato sul suo account Linkedin, il vicepresidente del marchio Smart, Daniel Lescow, ha annunciato ufficialmente che il primo SUV elettrico del brand tedesco diventerà presto realtà

E’ del 2012 l’idea di Smart per un SUV-crossover a ruote alte destinato alla città: si chiamava Forstars ed era un concept che fu presentato al Salone di Parigi, attraverso il quale tutti gli addetti ai lavori hanno immaginato un successivo modello commerciale che avrebbe spinto il brand tedesco versa una direzione del tutto nuova.

Otto anni dopo quest’idea, finalmente, diventerà realtà, e ad annunciarlo è stato direttamente il vicepresidente del marchio Smart, Daniel Lescow, sul suo account Linkedin: “Il futuro è elettrico: è fantastico vedere persone in tutto il mondo che vogliono passare a questa tecnologia, che ci motiva ogni giorno nel fare il lavoro che svolgiamo quotidianamente. La gente ama i SUV e in molti mi hanno chiesto perchè Smart non ne ha realizzato ancora uno. Bè, è con grande onore che posso annunciare che questa è la direzione in cui stiamo andando per gli anni a venire!“.

Smart SUV Forstars 2021

Il nostro non sarà un semplice SUV – ha continuato Lescow nel suo annuncio su Linkedin – Sarà un SUV intelligente che incarna tutto ciò in cui crediamo: design progressivo, innovazione, alta tecnologia e, naturalmente, mobilità a batteria. Sarà eccezionale e riconoscibile a un primo sguardo, oltre che moderno e avanzato in termini di soluzioni di connettività a bordo. Possiederà poi la caratteristica più “smart” di tutte: sarà super-compatto all’esterno e molto grande negli interni“. Come sarà possibile tutto ciò? Grazie all’adozione della piattaforma SAE sviluppata in collaborazione con Geely, azionista del Gruppo Daimler e proprietaria di Volvo, che potrebbe essere riutilizzata anche su altri modelli del marchio tedesco vista la sua modularità e adattabilità a diversi formati di vetture.

Oltre a quanto riportato nel post di Lescow, possiamo anche ipotizzare che il primo SUV elettrico di questo brand abbandonerà le dimensioni… “smart” a cui siamo stati abituati fino ad oggi, per una carrozzeria quindi più pronunciata e molto vicina a quanto visto con il concept Forstars. Per quanto riguarda le prestazioni, la collaborazione con Geely permetterà a Smart di utilizzare le tecnologie già presenti nel Gruppo Daimler: l’autonomia sarà almeno di 300 km, mentre il pacco batterie dovrebbe avere una base di partenza di almeno 78 kWh. La sua presentazione, infine, è attesa al più per il 2022. Ma per tutte le conferme del caso, come sempre, dovremo portare un po’ di pazienza…

Smart SUV Forstars 2021

TUTTO SU Smart
Articoli più letti
RUOTE IN RETE