Svelata a Maranello Emilia 4, l’auto ad energia solare per le competizioni

Il Team Italiano Onda Solare, formata dall'Università di Bologna, ha dato vita a Emilia 4, auto completamente elettrica che debutterà presto nelle competizioni.

Se il mondo dell’automotive ha già intrapreso una direzione, questa è senz’altro rappresentata dalle vetture a zero emissioni. Grazie alle auto elettriche di nuova generazione inoltre, sarà possibile – si spera – contare su prestazioni e livelli di autonomia sempre più elevati.

I conti andranno fatti con le infrastrutture che ci saranno messe a disposizione, è vero – ma motivi per essere ottimisti ce ne sono. Ma c’è solo l’auto elettrica in ballo? Forse no, e chissà che nei listini del futuro non possano far la loro comparsa anche inedite soluzioni a energia solare. In fondo la tecnologia è già disponibile, anche se frenata dai costi di produzione che avrebbe la realizzazione in serie di vetture mosse grazie al Sole.

Per ora accontentiamoci quindi delle competizioni, nelle quali possono correre solo poche elette vetture ad energia solare. La più importante è “l’American Solar Challenge” – gara che premia, come consuetudine, “il primo arrivato” e che si svolge proprio con questo tipo di avveniristiche automobili. L’edizione 2018 della gara si correrà come tradizione negli Stati Uniti, dallo Stato del Nebraska a quello dell’Oregon – per un percorso che si snoderà su ben 3.460 Km, tra il 14 e il 22 luglio prossimi.

L’unico team europeo che vi prenderà parte si chiama “Onda Solare”, è emiliano e parteciperà con un veicolo appena presentato al Museo Ferrari di Maranello, in presenza del Vicepresidente della casa del cavallino Piero Ferrari. Il nome del “cruiser” ad energia solare si chiama Emilia 4, è stato sviluppato dal team italiano
ed è destinato alle sole competizioni di questa ecologica branca del motorsport.

Il team italiano “Onda Solare” è un’associazione supportata dall’Università di Bologna, formata da uno stuolo di artigiani e varie aziende locali – ovviamente in collaborazione con l’Istituto d’Istruzione della casa di Maranello. L’Emilia 4 è capace di toccare la velocità massima di 110 Km/h, anche se in competizione viaggerà tra i 50 e i 60 Km/h; ovviamente non produce rumore o inquinamento e grazie alle batterie agli ioni di litio è anche capace di godersi un discreto livello di autonomia quando il Sole è ormai tramontato.

ARTICOLI CORRELATI