USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Test Drive Renault ZOE 100% elettrica

Buona la seconda con batteria da 52 kWh che assicura un'autonomia davvero notevole ed una ricarica veloce grazie al prezioso caricatore interno da 22kW

Memori della piacevole impressione di guida della precedente versione che aveva un unico limite nella capacità della batteria, oggi la Renault ZOE (la vettura elettrica più venduta in Europa nel 2019) con la batteria da 52 kWh e la sua parsimonia è passata da vettura regionale a nazionale potendo affrontare senza ansie tratte anche impegnative per merito dello stesso caricatore interno da 22 kW (rispetto a quello da 7,4 presente in quasi tutte le sue rivali che si traduce in una carica da colonnina tre volte piu’ veloce se questa è da 22 kW perchè si può utilizzare tutta l’energia disponibile e non solo un terzo o la metà!) che in due ore ti fa fare il pieno anche senza dover andare a cercare una colonnina fast a corrente continua.
Esteticamente la nuova ZOE è stata affinata con un bel facelift che non ha rivoluzionato la linea che è apprezzata più dal pubblico femminile che da quello maschile pur avendo un design pulito ed un frontale ora piu’ aggressivo, mentre la coda resta praticamente inalterata. Gli interni sono ancora piu’ curati e si apprezza sia lo spazio disponibile sia la razionalità della strumentazione. Comodo anche la bocchetta centrale dell’alimentazione che vi permette di parcheggiare di muso senza l’ansia di aver la bocchetta lateralmente e pure dietro che spesso costringe a scomode retromarce…
Buona sempre la visibilità, tanto lo spazio davanti ed anche dietro due ospiti stanno davvero bene ed ancora più sorprendente la grande capacità di carico.

Su strada

Se esteicamente sembra una vettura dolce e gentile, su strada mostra un bel temperamentino con una ottima tenuta di strada, uno scatto da vera elettrica e prestazioni di tutto rispetto. Ovvio che se volete fare strada è meglio mettere il tasto ECO che limita anche la velocità massima, ma se volete i 135 orari la ZOE li raggiunge con estrema disinvoltura ed in grande silenzio.
Facile da parcheggiare grazie ad un ottimo sterzo, buona la frenata che può essere aiutata dalla selezione “B” (brake, ossia frenata rigenerativa che recupera energia quando staccate l’acceleratore facendovi utilizzare praticamente un solo pedale che visto che quello del freno lo usate solo per arrestarvi e la frizione sulle elettriche non esiste!

Autonomia da maggior categoria

Grazie ai suoi consumi contenuti ed alla sua batteria da 52 kWh il muro dei 300 km è ormai un traguardo semplice da raggiungere anche sfruttando una guida allegra e senza stare attenti a non superare i 100 orari in autostrada. Rispetto a vetture elettriche piu’ blasonate e costose la ZOE vanta autonomie migliori con la possibiloità di avere la stessa ZOE con batteria di proprietà o noleggio.

Vostra da 119 euro al mese!

Se avete una vettura da rottamare con Renault Best for You potete mettervi al volante di una ZOE con appena 119 euro al mese!  Insomma passare all’elettrico è sempre più facile e se vi sembra troppo grande per voi ricordiamo che è arrivata anche la Twingo ZE completamente elettrica…

TAGS:
TUTTO SU Renault Zoe
Articoli più letti
RUOTE IN RETE