USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Un’altra regina delle corse è in vendita: ecco la bellissima Lancia Beta Montecarlo Turbo!

Derivata dalla 037, questa Lancia in livrea Martini Racing ha vinto il Titolo Costruttori nel Mondiale Marche della FIA durante il biennio 1980-1981

Quando si parla di motorsport nel panorama italiano degli anni ‘80 la mente non può che andare a puntare sul marchio Lancia: le vetture da corsa uscite dagli impianti produttivi torinesi sono tra le più vincenti in assoluto e una di queste è la Beta Montecarlo Turbo, derivata dalla 037 e trionfante nel Mondiale Marche della FIA nelle stagioni 1980 e 1981.

Costruita in soli 11 esemplari, questa sportiva da pista fu il frutto della collaborazione tra diversi esperti del settore, tra i quali Pininfarina (per la carrozzeria in livrea Martini Racing), il mitico Giampaolo Dallara (per il telaio), Abarth e la stessa Lancia, che fecero squadra per dare vita a un motore 2.0 Litri dalla potenza massima di 480 cavalli. Con questi presupposti e un buon periodo di collaudi, la Beta riuscì a raggiungere l’apice del successo all’inizio degli anni ’80 battendo mostri sacri come le BMW 320i, le Porsche 935 e le 911 RSR, per poi distinguersi nelle gare di durata a Brands Hatch, Mugello e Watkins Glen con al volante Riccardo Patrese, Walter Rohrl, Eddie Cheever e Hans Heyer.

Ora vi domanderete: “perché abbiamo raccontato questa storia?”. Il motivo è dato dal fatto che uno degli esemplari di Lancia Beta Montecarlo Turbo è oggi in vendita presso lo specialista Canepa: si tratta del numero di telaio #1003, che ha partecipato al Giro d’Italia del 1979 per poi vincere la 6 Ore del Mugello nel 1980. Questo successo le aprì le porte come vettura di riserva per la 24 Ore di Daytona dello stesso anno, dove tuttavia non venne impiegata. Di proprietà di Kerry Morse dal 1988 al 2016, questa Lancia ha poi trascorso la sua esistenza come show-car in diversi eventi sportivi dedicati al motorsport. Oggi, però, può diventare vostra: provate a dare un’occhiata all’annuncio presente a questo link… e fateci un pensierino, perché un’occasione del genere non capita tutti i giorni!

TUTTO SU Lancia
Articoli più letti
RUOTE IN RETE