Nuovo portale WEB per i 20 anni del Club Storico Peugeot Italia

Importante traguardo italiano per il club ufficiale Peugeot per i modelli diventati storici

1998: Venti anni fa iniziava l’avventura del club storico italiano della Casa del Leone. Da allora, il sodalizio è cresciuto anno dopo anno, mettendo a segno diversi successi, tra cui, la scoperta che la prima auto a circolare in Italia è stata proprio una Peugeot. A venti anni da questo esordio, il Club Storico Peugeot Italia mette a disposizione dei tanti soci e simpatizzanti un nuovo portale WEB, pensato per diventare la porta di accesso al mondo heritage del Leone. Svelata la versione teaser del sito all’ultima edizione di Auto e Moto d’Epoca a Padova, è ora ufficialmente on-line nella sua interezza il nuovo portale del Club Storico Peugeot Italia.

 

Il portale nato nel 1998, rinnova totalmente la struttura e la veste grafica e si propone come un vero e proprio strumento fornire tante informazioni ai soci e agli appassionati del Marchio Peugeot.

Il nuovo sito, infatti, oltre ad essere studiato con tecnologia responsive, cioè adattabile ad ogni tipo di device (PC, tablet, smartphone), offre una serie di notizie periodiche sul mondo Peugeot, d’epoca e non, e da la possibilità (in esclusiva ai propri Soci) di accedere ad una serie di curiosità, schede tecniche, accesso al mondo dei ricambi, fotografie, video ed informazioni storiche in una vera e propria area riservata a loro dedicata.

 

Un vero e proprio strumento di utilizzo a 360° che coinvolge vecchi e nuovi appassionati del Marchio. Si tratta di un nuovo modo di comunicare con i propri Soci, i quali troveranno tante informazioni e spunti per appagare la propria passione per l’heritage Peugeot. E’ anche uno strumento ideale per avvicinare i collezionisti del futuro: il mondo delle Youngtimer è fortemente presente ed abbraccia, ad esempio, le 106, 206, 306 e 406.

 

Ci si può inoltre iscrivere per ricevere la newsletter mensile del Club e chiedere un accesso temporaneo per testare le funzionalità del portale e scoprire i tanti contenuti in esso presenti.

ARTICOLI CORRELATI