De Bona Motors riceve il riconoscimento di Top Dealers da Infomotori.com

Firma autorevole FCA, Kia, Opel, Seat e Volkswagen per il Nord Est in costante crescita grazie a servizi innovativi, cura del cliente e tanta passione, si amplia ora con Maserati Vicenza e Treviso. Il Team guidato da Gaetano e Giovanni De Bona é formato da oltre 400 dipendenti che fatturano quasi 400 milioni di euro.

De Bona corona un sogno con Maserati Treviso e Vicenza

Nel 2018 il Gruppo De Bona si è spinto oltre, affiancando e poi rilevando le concessionarie Maserati di Vicenza e Treviso, quindi aggiungendo un brand premium di assoluto livello alla già lunga lista di marchi seguiti in forma ufficiale. A riguardo, abbiamo scambiato due parole con il Dott. Gaetano De Bona, che si è dimostrato entusiasta di questa nuova sfida che corona un sogno coltivato da tempo.

IM: De Bona è un’eccezione nel mondo dell’automotive, perché da gruppo specializzato in marchi generalisti si sta espandendo anche nel mondo del Premium, a quanto pare con ottimi risultati.

GDB: “Riuscire ad arrivare a questo punto è come un sogno, figuratevi che ho iniziato con Autobianchi e Citroen negli anni ‘70, passando poi a Fiat negli anni ‘80, ma il premium è sempre stato un mio pallino. Quest’anno è arrivata l’occasione di avere il marchio Maserati su Vicenza e Treviso, rilevando la storica concessionaria Ferasin. Siamo entusiasti, benchè sia una sfida impegnativa e non priva di difficoltà, che necessita di un salto di mentalità non da poco e di persone competenti come quelle che stiamo mettendo in campo. Abbiamo fatto un investimento impegnativo per migliorare ancora di più il servizio offerto dalla Casa, per esempio sulle nostre vetture sostitutive che includono Maserati ma anche una Abarth 595 ed una Alfa Romeo Stelvio”.

IM: Con la vostra esperienza su cosa state puntando per sviluppare Maserati sul territorio?

GDB: “Il cliente che cerca Maserati, oggi, rimane sorpreso dalla qualità di questo prodotto e non è spaventato dal costo, che mediamente pensa sia addirittura superiore rispetto alla realtà, quindi il primo approccio è più che positivo. Per il nostro mercato di riferimento aspettiamo comunque l’arrivo del nuovo SUV medio, più adatto a queste zone. Siamo sicuri sarà un grande prodotto, considerando la sinergia con Alfa Romeo, senza parlare della futura sportiva Alfieri a trazione elettrica”.

IM: Qual è il vostro obbiettivo più immediato?

GDB: “Quest’anno non badiamo a numeri o fatturato, stiamo mettendo le basi per iniziare ad avere risultati dal prossimo anno. Abbiamo investito per migliorare questa sede e quella di Treviso (Preganziol) che aprirà questo autunno. Non chiuderemo la vecchia sede ma la convertiremo in salone per l’usato Premium. Diciamo che ora stiamo curando le sedi e il nostro personale, sviluppando l’immagine e organizzando eventi mirati ai clienti di questa fascia, poi raccoglieremo i frutti del nostro lavoro.

A livello di Gruppo De Bona, grazie all’arrivo della stessa Maserati e i nuovi saloni Opel a Venezia e Rovigo, stiamo avendo una crescita occupazionale molto importante che supera i 400 dipendenti di cui oltre 130 assorbiti nel 2018, con indubbio aumento di fatturato e ricavi, evidenziando come ben 360 collaboratori siano assunti a tempo indeterminato. A testimonianza di quanto sia importante la risorsa umana all’interno del Gruppo. Fiore all’occhiello è sicuramente il reparto BDC, parte importante dello sviluppo del Gruppo.”

IM: In sintesi, qual è la chiave, o le chiavi, di questa crescita così importante, pur distribuita nel tempo?

GDB: “La ragione, come Lei accenna, non è una sola; in primis la squadra: deve sentirsi parte dell’azienda e deve avere la possibilità di esprimersi e crescere, talvolta anche commettendo degli errori. Poi, nel nostro caso, un giusto mix di innovazione ed esperienza; l’innovazione sono i giovani, che da noi sono coordinati da Giovanni De Bona. Loro sanno cogliere le opportunità del cambiamento. Inoltre, perseverare nei propri sogni. Questo è possibile anche grazie ad un passaggio generazionale in corso, che dà fiducia all’azienda”.

IM: Sul fronte noleggio a lungo termine come vi state muovendo?

GDB: “Per quanto riguarda FCA, la proposta del Gruppo è molto interessante, soprattutto nel Luxury Premium di Maserati dove è parecchio conveniente, perché il valore residuo del mezzo è molto più alto rispetto ad altre società di noleggio. Il cliente Maserati, inoltre, se cerca una formula così si rivolge direttamente a noi e non si affida ad altri broker. Un’auto di questo livello è come un vestito su misura e il cliente è molto appassionato, per questo il canale ufficiale è il più completo”.

Federico Rossi, responsabile Marketing del Gruppo De Bona, ci illustra gli ultimi sviluppi della comunicazione dell’azienda.

FR: “Il presidio di tutti i canali di comunicazione digitale è per noi un asset fondamentale. In tal senso cerchiamo di cogliere tutte le possibilità che le nuove tecnologie offrono per migliorare le nostre prestazioni in termini di engagement e lead generation dirottando gran parte dei nostri investimenti in questa direzione.
Recentemente poi abbiamo inaugurato il sito web specificatamente dedicato al noleggio a lungo termimne noleggio.debona.it

Crediamo molto in questa formula e non solo con riferimento alle flotte aziendali.

L’automobile vissuta, così come è già avvenuto in altri settori, non più come un bene come un servizio, è già una realtà in molti paesi ed i numeri anche in Italia sono in costante crescita, specie nel settore premium”.

Aprendo Top Dealer Italia ci siamo sorpresi che i Concessionari più innovativi, performanti e visionari non erano concentrati solo nei due maggiori poli di attrazione (Milano in primis seguito da Roma) ma soprattutto nella provincia dove tradizione, serietà, investimenti e bussola indirizzata a Nord dove troviamo Internet, customer care e coccole sono ben presenti.

Fatturare quasi 300 milioni con un gruppo di Concessionarie presenti nelle province di Belluno, Treviso, Padova, Venezia, Trieste e Gorizia è una bella impresa che spinge Infomotori ad inserire il Gruppo De Bona (De Bona Motors più esattamente) guidato dalla famiglia De Bona a pieno titolo all’interno dei TOP DEALER ITALIA.

De Bona Motors stella del Nord Est d'Italia  

Parlando con molte case, il suo nome emerge spesso fra i miglior Concessionari non solo per performance ma per la fidelizzazione e la soddisfazione della clientela oltre che per la grande attenzione verso la digitalizzazione creduta e non fatta solo perchè di moda o imposta dalla Filiale nazionale.

Accanto ad un legame consolidato con FCA per il quale De Bona Motors è una vera pietra di riferimento curando tutti i marchi del Gruppo (Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Fiat Professional, Jeep e Lancia), il padre prima e dal 2014 il figlio Giovanni ampliano il loro bouquet con brand consolidati come Volkswagen ed Opel così come marchi con un trend di crescita molto forti come Kia e Seat.

La struttura è organizzata per aree che si possono suddividere in Area concessionari (vendita nuovo/usato/veicoli commerciali), Area service e distribuzione con una struttura centrale e sede dedicata per tutte le attività del gruppo, Area carrozzeria ed Area servizi per tutte le attività del Gruppo.

De Bona Motors crede molto nel mercato dell’usato, i clienti apprezzano le politiche del km zero che offrono vantaggi alla clientela, alla Filiale ed alla stessa concessionaria, organizzando le strutture per cercare di portare il rapporto nuovo/usato a 1:1.

Giovanni De Bona è fortemente convinto della bontà della digitalizzazione , tanto che due anni fa ha cominciato a strutturare un team di risorse per lavorare in questa direzione e con obiettivi precisi. Oggi la squadra digitale è formata da 30 persone che si occupano anche di tutte le attività di CRM. La profilazione profonda del cliente è uno degli obiettivi a breve termine che si è imposta la proprietà per poter comprendere maggiormente le esigenze e le caratteristiche della loro clientela.

Nella forza vendita l’8% è rappresentato da personale femminile con previsione di incrementarlo negli anni prossimi.

Il punto di forza dell’intero gruppo è la cultura del servizio, in ogni aspetto ed in ogni forma per la soddisfazione completa e globale del cliente come emerge dalla stessa intervista in esclusiva che il Dott. Giovanni De Bona ha concesso alla redazione di Infomotori.com e che vi invitiamo a guardare.

ARTICOLI CORRELATI
Infomotori.com - Top Dealers Italia
Informazioni
De Bona Srl
Via T. Vecellio 85/a - 32100, Belluno (Belluno), Italia
www.debona.it
vedi tutti >>
RUOTE IN RETE