Tesla: Model S e Model X scontate del 30%, Model 3 a 35.000$

Elon Musk ritocca pesantemente i listini Tesla. Model S e Model X possono essere acquistate ad un prezzo ridotto del 30% mentre arriva la Model 3 a 35.000$. Nonostante tutto, i sostenitori del brand approvano

Elon Musk ha rivoluzionato ancora una volta Tesla. L’ennesima scommessa dell’imprenditore sudafricano è folle, tuttavia lo è meno di quando -15 anni fa- cominciò a produrre auto elettriche. Ad oggi il marchio californiano trova davanti a sé un solido muro di competitor strutturati, con tecnologie all’avanguardia e piani d’investimento estremamente concreti. Per affrontare la sfida quindi, Tesla ha abbassato di circa il 30% i prezzi di Model S e Model X oltre ad aver introdotto la tanto sospirata Model 3 entry level, disponibile ad un prezzo di 35.000$.

Tesla Model 3: Arriva l’Entry Level

La gestazione di Model 3 è stata accompagnata dall’idea che si trattasse dell’elettrica per tutti, in vendita a 35.000€. Si è poi scoperto che la cifra era espressa in dollari e che il prezzo era riferito ad una variante entry-level non disponibile per la prenotazione. Oggi le cose cambiano: la Model 3 entry level è arrivata negli USA a 35.000$ e sarà in Europa entro 6 mesi, a rivelarlo è lo stesso Elon Musk con un Tweet, nel quale non manca di puntualizzare che la versione per il vecchio continente avrà un prezzo più alto (almeno) del 25%.

Niente più stores, il titolo crolla

L’altra grande novità legata a Tesla è il taglio di prezzi di Model S e Model X. Si parla di una riduzione di circa il 30% sul nuovo. Un arma a doppio taglio perché la percezione del prodotto ed il valore dell’usato scendono, anche se si tratta di una mossa necessaria per offrire prezzi concorrenziali ai colossi dell’automotive in rapida espansione.

Per abbattere i prezzi dei prodotti Musk ha chiuso tutti gli stores negli USA, puntando forte sulla modalità di acquisto online per le proprie elettriche. Oltre all’ondata di licenziamenti che ha fatto crollare il titolo in borsa (-3%), la nuova politica di Tesla dichiara aperta l’era dell’automotive e-commerce, strada già timidamente battuta in piccole serie dai costruttori tradizionali.

Per invogliare i futuri possessori all’acquisto della vettura, Musk ha garantito che le auto acquistate online potranno essere restituite entro le mille miglia di percorrenza o una settimana di utilizzo. L’eterno Soddisfatti o Rimborsati quindi sbarca anche nel mondo Tesla. Resta da sciogliere il nodo di assistenza post-vendita e manutenzione, che si potrà risolvere solo con un’espansione capillare dell’elettrico e la conseguente affiliazione con officine di terze parti. Nel frattempo in molti sfruttano il nuovo il servizio di assistenza clienti a domicilio di Tesla.

ARTICOLI CORRELATI