Catene a bordo obbligatorie dal 15 novembre

Tutto quello che c’è da sapere sull’obbligo di catene a bordo, in vigore dal 15 novembre al 15 aprile, e su come montare correttamente il vostro equipaggiamento invernale

L’obbligo di catene a bordo
In Italia, dal 15 novembre, scatterà l’obbligo di equipaggiare la propria auto con mezzi antisdrucciolevoli, regolamento che avrà termine il prossimo 15 aprile.
Qualora non abbiate provveduto a montare gomme termiche ricordatevi che sarete tenuti, per tutto il periodo sopracitato, a caricare nella vostra auto le catene da neve, le quali dovranno obbligatoriamente risiedere nel bagagliaio dell’auto.
Per essere in regola con il Codice della Strada e i regolamenti comunitari, le catene da neve dovranno essere contrassegnate con il marchio UNI o equivalente.
Il periodo di validità della normative, che nelle autostrade italiane va dal 15 novembre al 15 aprile, può essere modificata dalle autorità regionali o comunali, che ne possono anticipare o posticipare le date di decorrenza o di termine. In ogni caso, in tutte le strade in cui vige questo obbligo dovrà essere presente l’apposita segnaletica.

Sanzioni
L’inottemperanza alla norma comporta sanzioni piuttosto salate.
Se a un controllo le autorità dovessero riscontrare l’assenza di catene a bordo, ma anche la presenza di catene le cui misure non coincidono con quelle indicate nel libretto di circolazione della vettura, l’automobilista rischia un’ammenda che può andare da €80 a €314 e fino a -3 punti sulla patente.

Non ci stancheremo mai di ripetere che, a prescindere dalla sanzione, il vero rischio nel non dotarsi di un equipaggiamento adatto all’inverno coinvolge in primo luogo la sicurezza.

Come montare le catene da neve
Prima di procedere con il montaggio delle catene sulle due ruote motrici dovrete, innanzitutto,  indossare il giubbotto catarifrangente. Consigliamo, inoltre, di riporre in auto un paio di guanti contro il freddo.
A questo punto srotolate e aprite bene le catene sciogliendo eventuali grovigli. Fate scorrere la parte più rigida dietro la ruota, verso l’interno, recuperandone l’altra estremità.
Bloccate poi i due fermi del cerchio di sostegno in modo che questo avvolga tutto lo pneumatico e agganciate le maniglie della catena. Tirate il cavo di serraggio per stringerle bene e testate l’ancoraggio percorrendo qualche metro, lentamente.

TAGS:
ARTICOLI CORRELATI