USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Neonati in auto: come trasportarli in massima sicurezza

Quando si deve affrontare un viaggio in auto con un bambino piccolo bisogna stare attenti anche ai singoli dettagli: primo tra tutti il seggiolino e la sua posizione nell'abitacolo

L’arrivo di un neonato in famiglia è quanto di più speciale si possa chiedere dalla vita: cambia le tue abitudini e ti fa diventare genitore, con tante responsabilità che, nei primi mesi, possono spaventare. Il consiglio più importante, in questo caso, è quello di non farsi trovare impreparati e pianificare ogni singolo passo per tempo, compreso il ritorno dall’ospedale in automobile.

Questa situazione rappresenta, di fatto, il primo vero “viaggio” del bambino su un veicolo a quattro ruote, per il quale non bisogna assolutamente lasciare nulla al caso. Per fare in modo che tutto vada per il meglio e che si possa ripetere l’esperienza nell’immediato futuro, ecco quindi sei preziosi consigli su come rendere il ritorno a casa il più piacevole, e sicuro, possibile.

Guidare in gravidanza 2021

  1. La pianificazione è tutto – lo abbiamo già detto, ma vogliamo ripeterlo: organizzare il viaggio per tempo è ciò che fa la differenza in questi casi, al fine di evitare possibili errori e incidenti di percorso. Questo è il momento di leggere il manuale di istruzioni del seggiolino, che secondo gli ultimi studi del settore è in grado di ridurre il rischio di morte del 75% e di ferite in caso di impatto addirittura del 90%;
  2. Scegliere il seggiolino giusto – quello che andrete a comprare dovrà essere ovviamente certificato, oltre che delle dimensioni e proporzioni corrette a seconda di peso e altezza del vostro bambino. Per i neonati sono consigliati quelli di misura 0 (fino a 10 kg) e 0+ (fino a 13 kg);
  3. Il seggiolino sempre al posteriore – la fila di sedili posteriori rappresenta il luogo ideale e quindi il più sicuro per posizionare il seggiolino. Al contrario tenere il bambino di fianco al guidatore solo per averlo sott’occhio non è una buona idea, tranne in situazioni eccezionali: in queste circostanze abbiate cura di disattivare gli airbag;
  4. Al contrario della direzione di marcia – al posteriore il seggiolino dovrebbe essere sempre rivolto nella direzione opposta alla marcia del veicolo. Il motivo? I muscoli dei neonati non sono ancora del tutto sviluppati in questa prima fase della loro vita e questo dettaglio potrebbe rappresentare un problema una volta assicurato il dispositivo di sicurezza con i rispettivi sistemi di ritenuta presenti sull’automobile;
  5. Utilizzare sempre le cinture di sicurezza – uno degli errori più comuni quando si installa e si utilizza il seggiolino è quello di non legarlo con le cinture. In questa situazione il sistema Isofix può sicuramente aiutare, ma in caso contrario è consigliabile porre la porzione di cintura orizzontale sul grembo del neonato e quella diagonale sulla parte posteriore del seggiolino. L’imbracatura, in ogni caso, non deve essere nè troppo lasca nè troppo tirata, in modo da assicurare il giusto comfort durante la marcia;
  6. Rimuovere tutto il superfluo – una volta installato correttamente il seggiolino, è doveroso liberare la fila di sedili posteriore da tutti gli oggetti non indispensabili durante il viaggio, che tra l’altro potrebbero compromettere la solidità dell’intera struttura. Valigie, oggetti o indumenti, inoltre, potrebbero rappresentare delle potenziali minacce in caso di frenata improvvisa o di collisione: rimuoveteli e riponeteli nel bagagliaio per evitare qualsiasi problema.

Guidare in gravidanza 2021

Articoli più letti
RUOTE IN RETE