Sosta auto a Milano si può pagare con un sms

La sosta sulle strisce blu a Milano ora si può pagare anche con un sms. Chi aveva i "gratta e sosta" può utilizzarli entro marzo 2019.

Da oggi la sosta sulle strisce blu a Milano può essere pagata anche tramite sms. Vanno quindi in pensione a partire dal 15 gennaio, lo spiega Atm in una nota, i gratta e sosta utilizzati fin qui. Chi ne avesse acquistati può comunque utilizzarli entro e non oltre il 31 marzo 2019.

Vediamo nel dettaglio cosa dice l’azienda che gestisce il trasporto pubblico a Milano: si può inviare un sms al numero 48444, è sufficiente indicare il codice dell’area di sosta (che si visualizza sui cartelli stradali) e la targa del veicolo, separati da un punto.

Questo nuovo servizio è disponibile per clienti Vodafone, Tim, Wind e 3: l’importo viene scalato dal credito telefonico o dal conto. Ci sono però anche novità per chi decide di pagare attraverso uno dei quasi 1.700 parcometri che si trovano nel capoluogo lombardo: data l’obbligatorietà dell’inserimento della targa, non sarà più necessario esporre il ticket sul cruscotto della vettura in sosta.

ARTICOLI CORRELATI