USATA
NUOVA
INFOMOTORI CONTEST

Vantaggi e svantaggi dei motori Diesel

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un motore a gasolio? Scopriamo perchè acquistare una vettura con propulsore Diesel... e perchè scegliere invece un benzina.

I moderni propulsori Diesel sono lontani parenti dei fumosi propulsori aspirati di un tempo: seducono sempre più automobilisti grazie ad un mix vincente di caratteristiche. Al di là delle mode e delle tendenze del mercato auto, conviene davvero optare per un motore diesel? Scopriamo insieme vantaggi e svantaggi.

Iniziamo la nostra analisi valutando i vantaggi garantiti da un motore Diesel. Innanzitutto il consumo di un motore diesel è in genere minore rispetto ad un analogo propulsore a benzina. La coppia motrice massima è in genere robusta e disponibile sin dai bassi regimi. Ciò si traduce in un motore pronto, elastico, in grado di riprendere giri con grinta. Esatto: i moderni propulsori diesel sono divertenti da guidare, specialmente nel contesto urbano. L’elevata coppia motrice si traduce anche in un comportamento generale più docile e nella possibilità di “veleggiare” ad un basso numero di giri durante la marcia autostradale. Va infine considerato un aspetto di natura commerciale: le autovetture diesel mantengono un maggior valore nel tempo rispetto alle motorizzazioni a benzina. Un aspetto da tenere in considerazione per chi tende a cambiare auto ogni due – tre anni: un’auto vecchia di 8-10 anni avrà un valore commerciale irrisorio tanto con motore benzina quanto se equipaggiata con un diesel.

Passiamo ora… al rovescio della medaglia: quali sono gli svantaggi legati ad un motore Diesel se paragonato con una unità a benzina? Cominciamo dal prezzo: A parità di equipaggiamento, un’auto diesel è sensibilmente più costosa della versione a benzina con analoghe caratteristiche. Un fatto da tenere bene a mente: per ammortizzare il prezzo d’acquisto di un’auto diesel rispetto ad una a benzina dobbiamo calcolare quanti km facciamo in media all’anno e rapportarli alla differenza di prezzo che intercorre tra le due vetture. Parlando di auto di piccole o medie dimensioni, difficilmente scegliere il diesel conviene se percorriamo meno di 20/25.000 km all’anno. Bisogna poi considerare il maggiore costo di manutenzione tipico dei propulsori diesel. Nonostante l’elevato livello tecnologico raggiunto e l’eccellente insonorizzazione dell’abitacolo di una vettura odierna, ricordiamo che i motori diesel sono più rumorosi ed emettono più vibrazioni rispetto ai benzina. Infine, nonostante l’adozione di sofisticati e costosi filtri antiparticolato, i propulsori diesel sono in genere più inquinanti dei benzina.

info ADV

VOLVO XC60
VOLVO XC60

info ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

info ADV

VOLVO V60
VOLVO V60

mobile ADV

VOLVO V60
VOLVO V60

mobile ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

mobile ADV

VOLVO XC60
VOLVO XC60
INFOMOTORI CONTEST
INFOMOTORI CONTEST
RUOTE IN RETE