USATA
NUOVA
OPEL

MV Agusta Rush 1000: Super Naked italiana da 208CV

In occasione del Salone Eicma 2019 MV Agusta togli i veli alla sua prossima creazione, una hyper naked esclusiva chiamata Rush 1000

Una striscia d’asfalto di poche centinaia di metri, le luci del semaforo che si spengono, il cronometro che scatta… e la nuova MV Agusta Rush 1000, inedita creazione della Casa di Schiranna recentemente presentata all’edizione 2019 del Salone Eicma del ciclo e del motociclo di Milano.

Si tratta di una moto appartenente alla categoria delle hyper naked, una dragster “bruciasemafori” che prende spunto dalla dotazione già offerta dalla Brutale 1000 RR estremizzandone, però, il concetto di potenza espressa dal suo motore quattro cilindri, inserito in un design dalle linee aggressive e cattive.

MV AGUSTA RUSH 1000: 208 CAVALLI DI PURA ADRENALINA

Il motore della nuova MV Agusta Rush 1000 è direttamente derivato da quello della Brutale 1000 RR: si tratta di un quattro cilindri con sistema integrato di accensione-iniezione MVICS (Motor & Vehicle Integrated Control System) ad otto iniettori, quattro inferiori della Mikuni e quattro superiori prodotti dalla Magneti Marelli.

Un’unità che è stata ulteriormente affinata nell’erogazione grazie alla tecnologia che è già stata largamente utilizzata nel mondo delle competizioni, dalla Formula 1 alla MotoGP: i pistoni, l’albero motore e la camera di combustione sono stati rivisti e alleggeriti nel loro peso, così come le nuove bielle in titanio e la catena di distribuzione centrale, che ora riduce in maniera consistente gli effetti della torsione degli alberi a camme agli alti regimi di rotazione.

Il risultato ottenuto dal quattro cilindri della nuova Rush 1000 è strabiliante: sono 208 i cavalli di cui è capace questa moto in configurazione stradale, che arrivano a quota 212 attraverso l’installazione dello scarico non omologato e dalla ECU modificata, che va ad agire sulla centralina di controllo Eldor EM2.0 e, di conseguenza, sui corpi farfallati con tecnologia ride-by-wire.

MV AGUSTA RUSH 1000: CICLISTICA ED ELETTRONICA ESCLUSIVI

Tutta questa potenza, ovviamente, deve essere tenuta sotto controllo da un’elettronica altrettanto sviluppata: un compito che la nuova MV Agusta Rush 1000 esegue in maniera magistrale grazie alle quattro mappature motore (Sport, Race, Rain e Custom) assieme al controllo di trazione disinseribile ad 8 livelli di intervento, al wheelie control con piattaforma inerziale e al sistema MV EAS 2.1 (Electronically Assisted Shift Up & Down), che permette delle cambiate senza frizione ancora più facili e rapide.

A livello della ciclistica, la nuova Rush 1000 vanta delle sospensioni (forcella, mono-ammortizzatore e ammortizzatore di sterzo) Ohlins EC a controllo elettronico nei valori di compressione ed estensione, che possono essere utilizzate attraverso i profili predefiniti oppure impostate manualmente a seconda delle preferenze del pilota.

Grande cura, infine, è stata destinata ai dettagli estetici, tra i quali salta sicuramente subito all’occhio il gruppo ottico anteriore: ispirato a quello già visto sulla RVS #1, utilizza la tecnologia full LED con funzione cornering, supportato da una cornice in lega leggera CNC e da una cover in fibra di carbonio. Davvero esemplare anche la realizzazione della ruota posteriore lenticolare, con cerchio in alluminio forgiato coperto da una protezione in fibra di carbonio che si contrappone alla dotazione dell’anteriore a raggi, così come quella riservata all’impianto di scarico, contraddistinto da terminali in titanio con paratia di protezione sempre in fibra di carbonio.

info ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

info ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

info ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60

mobile ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

mobile ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

mobile ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60
ARTICOLI CORRELATI
OPEL
OPEL
Volkswagen Golf 1.6 TDI

Volkswagen Golf 1.6 TDI

da 100€ mese

Nuova Opel Corsa

Nuova Opel Corsa

da 139€ mese

Opel Crossland X

Opel Crossland X

da 139€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 169€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Opel Grandland X

Opel Grandland X

da 289€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

info ADV