Ducati Desmosedici GP10

Presentata a Madonna di Campiglio la nuova arma Ducati per la MotoGP. Ecco la Desmosedici di Stoner ed Hayden per il 2010!

In occasione del Wrooom 2010, Ducati ha presentato a Madonna di Campiglio la Desmosedici GP10, ovvero la moto che Nicky Hayden e Casey Stoner utilizzeranno nel Mondiale MotoGP 2010. Il layout proseguo nel (fortunato) solco tracciato dalla “stirpe” Desmosedici, a partire da una carenatura molto avvolgente e curata. Il posteriore, in particolare, mette in luce una integrazione ancor più marcata fra scarico e codone, quasi un pezzo unico.

Sotto la pelle trova posto il telaio in carbonio che integra, come elemento portante, il motore Desmosedici 4 cilindri ad L: il telaio, in sostanza, collega il cannotto di sterzo con il motore, al quale si aggrappa poi il forcellone (sempre in carbonio) riducendo così il peso complessivo senza rinunce quanto a rigidità. Il motore, unanimemente riconosciuto come il più potente della categoria, abbandona la fasatura sceamer in favore degli scoppi irregolari. Una scelta che favorisce la trattabilità ai bassi rispetto alla potenza di picco, incrementando anche l’affidabilità di pari passo con la riduzione del regime massimo di rotazione. Con un regolamento che limita i motori da utilizzare nell’arco di una stagione, tale scelta pare quantomai azzeccata.

Rimane ovviamente segreta la potenza massima, che di sicuro supera i 200 cavalli. Trattandosi di un 800cc aspirato, fanno almeno 250 CV/litro, non troppo lontani dai circa 350 CV/litro di un V8 Formula 1: considerate le minori limitazioni richieste ad un propulsore automobilistico, possiamo dire che si tratta di risultati ottimi. Ora non resta che vederla in pista, a confrontarsi con la Yamaha M1 di Rossi e Lorenzo e con la Honda RC213-V della coppia Pedrosa-Dovizioso!

ARTICOLI CORRELATI