F1 2013 risultati GP d’India Vettel ancora Campione del Mondo

Sebastian Vettel è ancora una volta campione del Mondo di Formula 1 e con la vittoria nel GP d'India ottiene il quarto titolo di fila

F1 GP d’India 2013
Il Gran Premio della F1 2013 mette una sentenza finale sul mondiale laureando ancora una volta Sebastian Vettel come Campione del Mondo, al termine di una gara resa avvincente da un pit stop iniziale che lo ha costretto ad un recupero che dimostra la superiorità nell’intero campionato di Formula Uno. Il pilota tedesco ottiene dunque il poker di titoli iridati consecutivi che permetterà alla Red Bull di ottenere ancora una volta il primo posto finale nella classifica costruttori.

 

Alonso e il contatto con Webber
La partenza è decisamente caotica, con Vettel che mantiene la prima posizione ma che già al secondo giro rientra per il primo Pit Stop. Anche Alonso rientra, costretto da un danno all’ala anteriore rimediato a causa del contatto con Webber al pronti via. I problemi non verranno risolti e la gara del pilota spagnolo sarà compromessa. Massa, salito in seconda posizione, si ritrova così a condurre la gara.

 

Webber si ritira
Già nei primi 10 giri le gomme soft iniziano a dare problemi e molti piloti sono costretti a rientrare ai box per sostituire gli pneumatici con gomme medie. Ne approfitta Vettel che si porta già in terza posizione al 12 passaggio, preceduto nell’ordine da Perez e Webber. Meno di dieci giri più tardi il campione in carica supera anche Perez e si ritrova così dietro al solo compagno di team. Un doppio Pit Stop e infine un problema al cambio mettono Webber fuori dai giochi, costretto ad abbandonare la gara.

 

Vettel trionfa e si laurea Campione del Mondo di F1 per la quarta volta
La leadership nel GP d’India non viene più messa in discussione, nonostante gli avversari provino a mettere gomme soft per ottenere i tempi migliori. Vettel taglia per primo il traguardo. A podio anche Rosberg e Grosjean. A punti vanno Massa, Perez, Hamilton, Raikkonen, Di Resta, Sutil e Ricciardo, mentre Alonso dopo il problema iniziale rimane imbottigliato nel traffico e chiude solamente undicesimo.

 

Ecco l’ordine d’arrivo finale che celebra Vettel come Campione del Mondo 2013, trionfo festeggiato a suon di burn out nel rettilineo.

1. Vettel Red Bull-Renault 1h31:12.187

2. Rosberg Mercedes + 29.823

3. Grosjean Lotus-Renault + 39.892

4. Massa Ferrari + 41.692

5. Perez McLaren-Mercedes + 43.829

6. Hamilton Mercedes + 52.400

7. Raikkonen Lotus-Renault + 1:07.900

8. Di Resta Force India-Mercedes + 1:12.800

9. Sutil Force India-Mercedes + 1:14.700

10. Ricciardo Toro Rosso-Ferrari + 1:16.200

11. Alonso Ferrari + 1:18.200

 

Classifica Piloti

1. Vettel 322

2. Alonso 207

3. Raikkonen 183

4. Hamilton 169

5. Webber 148

6. Rosberg 144

7. Massa 102

8. Grosjean 102

9. Button 60

10. Di Resta 40

11. Huleknberg 39

12. Perez 33

13. Sutil 28

14. Ricciardo 19

15. Vergne 13

16. Gutierrez 6

17. Maldonado 1

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE