USATA
cerca auto nuove
NUOVA

GP Bahrain F1: a Hamilton la prima sessione di prove libere

I motori Mercedes dominano. Ancora una volta la McLaren di Lewis Hamilton è la più veloce. Secondo Vettel e terzo di Resta con la Force India. Male ancora le Ferrari: Alonso tredicesimo e Massa quindicesimo

A Lewis Hamilton la prima sessione di prove del GP di Bahrain di F1
Ancora lui. Lewis Hamilton ed il motore Mercedes. Se il campione del mondo 2008 ha realizzato ancora una volta il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del GP di Bahrain (vedi orari tv GP Barhain F1) con il crono di  1’33”.572, ci sono sei monoposto motorizzate Mercedes nelle prime sette posizioni. Cioè tutte le sue monoposto.
L’unico intruso subito dietro il leader della classifica piloti di F1 2012 è Sebastian Vettel su Red Bull-Renaul: l’attuale campione del mondo è attardato di 305 millesimi.
Poi dal terzo posto in poi troviamo Paul di Resta su Force India (+0,578 secondi); il vincitore del GP di Cina, Nico Rosberg (+0,677”); Jenson Button su McLaren (+0,705” dal compagno di box); la Force India di Nico Hulkenberg (+0,722”) ed infine al settimo posto chiude il treno di Mercedes quella di Michael Schumacher con un gap di 0,911 secondi.

Mark Webber apre la carrellata delle altre monoposto. Male le Ferrari
Dopo la passerella delle Mercedes c’è Mark Webber sulla Red Bull staccato di 980 millesimi e le due Lotus-Renault chiudono la top ten: Kimi Raikkonen  (+1,037s) precede il giovane Romain Grojean (+1,275s).
Per Fernando Alonso la Ferrari non è da podio, come aveva detto ieri il pilota spagnolo. Lui è un tipo sincero quanto coerente ed oggi lo ha dimostrato con un tredicesimo tempo ed un ritardo di 1”,864, mentre il compagno di squadra Felipe Massa è due posizioni in dietro, quindicesimo a oltre due secondi (+2”,147 per la precisione).
Nessuna novità quindi sotto il sole del Bahrain per la Scuderia Ferrari nel primo turno di prove libere. Per entrambi i ferraristi qualche difficoltà con gli pneumatici Medium sul polveroso tracciato bahrenita, dove il problema principale si conferma la carenza di trazione: ad attenderli nel pomeriggio il secondo appuntamento con le libere e con il consueto lavoro di raccolta dati del venerdì, con particolare attenzione dedicata al comportamento aerodinamico della monoposto.

Risultati prima sessione di prove libere GP Bahrain F1
1. Lewis Hamilton – McLaren-Mercedes  1:33.572 11 giri
2. Sebastian Vettel – Red Bull Racing-Renault +0.305 21 giri
3. Paul di Resta – Force India-Mercedes +0.578 26 giri
4. Nico Rosberg – Mercedes +0.677 23 giri
5. Jenson Button – McLaren-Mercedes +0.705 14 giri
6. Nico Hulkenberg – Force India-Mercedes +0.772 26 giri
7. Michael Schumacher – Mercedes +0.911 17 giri
8. Mark Webber – Red Bull Racing-Renault +0.980 22 giri
9. Kimi Räikkönen – Lotus-Renault +1.037 18 giri
10. Romain Grosjean – Lotus-Renault +1.275 20 giri
11. Sergio Perez – Sauber-Ferrari +1.452 22 giri
12. Pastor Maldonado – Williams-Renault +1.696 25 giri
13. Fernando Alonso – Ferrari +1.864 21 giri
14. Valtteri Bottas – Williams-Renault +1.925 24 giri
15. Felipe Massa – Ferrari +2.147 19 giri
16. Kamui Kobayashi – Sauber-Ferrari  +2.357 24 giri
17. Jean-Eric Vergne – STR-Ferrari +2.623 20 giri
18. Heikki Kovalainen – Caterham-Renault +2.758 11 giri
19. Vitaly Petrov – Caterham-Renault +2.912 18 giri
20. Daniel Ricciardo – STR-Ferrari +3.019 20 giri
21. Charles Pic – Marussia-Cosworth +3.895 18 giri
22. Timo Glock – Marussia-Cosworth +4.434 18 giri
23. Pedro de la Rosa – HRT-Cosworth +5.305 19 giri
24. Narain Karthikeyan – HRT-Cosworth +6.424 23 giri

TAGS:
Articoli più letti
RUOTE IN RETE