USATA
cerca auto nuove
NUOVA

“Le Grand Rendez-vous”: il cortometraggio di Lelouch con la Ferrari SF90 Stradale e Charles Leclerc

Il pilota della Ferrari Charles Leclerc ha vestito per un giorno i panni di attore, partecipando al cortometraggio di Claude Lecouch al volante della SF90 Stradale sulle strade di Montecarlo

Nella giornata in cui avrebbe dovuto tenere alto l’onore della Scuderia Ferrari sulla “sua” Montecarlo, Charles Leclerc ha svestito i panni da pilota per indossare quelli da attore: all’alba di domenica 24 maggio, infatti, il giovane talento monegasco è stato il protagonista di un cortometraggio, diretto da Claude Lelouch e dal titolo “Le Grand Rendez-vous”.

La trama? Leclerc si è messo al volante della bellissima Ferrari SF90 Stradale, guidandola in un giro adrenalinico lungo le stesse strade su cui si disputa tradizionalmente il GP di Monaco per arrivare a un misterioso “grande appuntamento”. Per garantire le riprese il traffico è stato ovviamente sospeso, il che ha permesso alla Rossa in questione di mettere in campo tutto il suo potenziale: il sound del suo motore V8 ibrido, capace di sprigionare una potenza di 1000 cavalli per uno scatto 0-100 in soli 2,5 secondi, ha catalizzato l’attenzione degli appassionati diventando un primo segnale di ripartenza per il motorsport, per il cinema e per la vita sociale di tutti i giorni.

Charles Leclerc Grand Rendevouz Montecarlo 2020

A questo cortometraggio ha anche preso parte il Principe Alberto II di Monaco, assieme al Presidente della Ferrari John Elkann, ai Principi Andrea e Pierre Casiraghi, alla Principessa Beatrice Borromeo e un folto pubblico che ha potuto seguire le riprese dalle strade e dai balconi della cittadina di Montecarlo.

Un’esperienza diversa, quindi, per il giovane Leclerc, che l’ha commentata in questo modo: “E’ stata una giornata molto particolare: per la maggior parte del tempo ho fatto quello che so fare meglio, cioè guidare, mentre in alcune riprese ho recitato una parte, ed è stata una sensazione strana perché non lo avevo mai fatto prima. Si è rivelata un’esperienza piacevole, anche se dentro di me ero deluso per il fatto che oggi avrei voluto correre il mio Gran Premio di casa. Nonostante ciò, ho potuto guidare una Ferrari nel Principato e mi sono divertito molto: la SF90 è incredibile, avere così tanta potenza da gestire su queste strade garantisce sempre delle sensazioni splendide“.

Charles Leclerc Grand Rendevouz Montecarlo 2020

TUTTO SU Ferrari
Articoli più letti
RUOTE IN RETE