MotoGP 2012: a Sepang seconda sessione di test

Concluse le prove del mattino con Casey Stoner in testa come sempre e Valentino Rossi ottavo. La pioggia ha fermato i test del pomeriggio, solo Rossi è sceso in pista con le gomme da bagnato

Casey  Stoner davanti nei test del mattino
Riprendono dall’International Circuit di Sepang i test pre-mondiale MotoGP che fino a giovedì 1 marzo vedono impegnati in pista tutti i team e piloti MotoGP 2012, tra moto ufficiali e CRT.
Si ritorna alla situazione della prima sessione di prove di inizio febbraio, con Casey Stoner davanti a tutti e poi la pioggia a far concludere in anticipo i test: infatti l’australiano della Honda HRC questa mattina (ci sono sette ore di fuso orario con la Malesia) ha fatto segnare il miglior crono di 2’01”.761. Secondo il suo compagno di box, Dani Pedrosa, a +0,244”. Seguono le due Yamaha ufficiali: terzo Jorge Lorenzo staccato di 0,675” e quarto Ben Spies a +1,058”.
La prima parte della giornata è trascorsa lavorando su piccole modifiche alla messa a punto risultato del primo test malese di un mese fa, mentre la casa dei tre diapason si è presentata a Sepang con nuove parti e nuovi materiali da sperimentare, preferendo però spendere il martedì facendo uno shakedown con il set up base frutto del lavoro della prima sessione di test. Per domani si parla di alcuni cambiamenti nel telaio e nel sistema di cambio marcia, un particolare che dovrebbe permettere al pilota di passare da una marcia all’altra più rapidamente rendendo inoltre la moto più stabile nella fase di cambio. In più, Lorenzo dovrebbe avere un motore nuovo a disposizione.

Valentino Rossi ottavo
Prosegue la classifica con Álvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini) attardato di 1,198s) ed al sesto posto finisce Nicky Hayden (Ducati Team): Kentucky Kid è migliorato fisicamente rispetto ad un mese fa in seguito alla recente operazione alla spalla (nemmeno si pensava di poterlo vedere qui) ma non ancora al 100% ed infatti potrebbe terminare il lavoro del martedì in anticipo per evitare di sforzare troppo il corpo. Intanto gira a 1,371” di ritardo.
Settimo tempo per Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech 3), concentrato oggi sul motore e sul set up base della moto, a +1,452” seguito da Valentino Rossi.
Il pilota del Ducati Team porta a termine 25 giri del tracciato malese è paga un gap di 1,484”. Nel box della casa di Borgo Panigale pochi pezzi nuovi da provare per oggi con l’attenzione puntata sull’elettronica.
Nona l’altra Ducati Desmosedici GP12 di Hector Barberá (Pramac Racing), sceso in pista per lavorare sul motore e sulla ricerca di un maggior grip. Per lo spagnolo un ritardo da Stoner di 1,851”.
Chiude la top ten il rookie Stefan Bradl (LCR Honda): l’attuale Campione del Mondo Moto2 è staccato di 2,059” dalla vetta.
Andrea Dovizioso rimane fuori dai primi 10 a 2,069” e dopo di lui il collaudatore Ducati Franco Battaini, mentre l’americano Colin Edwards (NGM Mobile Forward Racing) è 13° e primo tra le CRT, concentrato su un nuovo telaio con il quale dovrebbe ridursi il fastidioso problema di chattering (per lui 2:05.686).
Completano lo schieramento i due piloti del team Avintia Racing, Ivan SIlva e Yonny Hernandez, autori rispettivamente di un 2:08.479 e di un 2:08.767.
Abbandona invece in anticipo la pista il ceco Karel Abraham: il pilota del team Cardion AB Racing Team dopo appena due giri è costretto al rientro nei box per il forte dolore alla spalla conseguenza della caduta sostenuta pochi giorni fa durante i test di Jerez. Abraham chiude così il suo martedì malese e ci sono forti possibilità che l’intero test termini qui per lui.

40 Foto

Valentino Rossi l’unico in pista con le gomme da bagnato
Non si sottovaluti però la determinazione di Rossi: infatti il 9 volte campione del mondo è l’unico sceso in pista nel pomeriggio con le gomme da bagnato. Nella pausa un acquazzone si è abbattuto sull’International  Circuit di Sepang ed i test hanno subito una pausa forzata nell’attesa che la pioggia passasse e la pista si asciugasse. Con l’asfalto non ancora perfetto, il pesarese non ha voluto perdere tempo e, facendo calzare delle gomme d’asciutto alla sua Ducati GP12, è stato il primo a scendere in pista rimanendo da solo per un bel po’.
Ora la pista si asciugando e stanno risalendo in moto tutti gli altri centauri. A più tardi per la classifica finale di giornata.

MotoGP test Sepang: sessione 2 giorno 1, classifica della mattina
1. Casey Stoner Repsol Honda Team 2:01.761
2. Dani Pedrosa Repsol Honda Team 2:02.005
3. Jorge Lorenzo Yamaha Factory Racing 2:02.436 
4. Ben Spies Yamaha Factory Racing 2:02.819 
5. Alvaro Bautista San Carlo Honda Gresini 2:02.959 
6. Nicky Hayden Ducati Team 2:03.132 
7. Cal Crutchlow Monster Yamaha Tech 3 2:03.213
8. Valentino Rossi Ducati Team 2:03.245 
9. Hector Barbera Pramac Racing Team 2:03.612
10. Stefan Bradl LCR Honda 2:03.820 
11. Andrea Dovizioso Monster Yamaha Tech 3 2:03.830 
12. Franco Battaini Cardion AB Motoracing 2:05.563 
13. Colin Edwards NGM Mobile Forward Racing 2:05.686
14. Ivan Silva Avintia Racing 2:08.479 
15. Yonny Hernandez Avintia Racing 2:08.767

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/motorsport/motogp-2012-sepang-seconda-sessione-di-test_51679/