MotoGP risultati e classifiche 2013 dopo il GP di Silverstone

Il duello tra Jorge Lorenzo e Marc Marquez infiamma il GP di Silverstone, vinto in volata dallo spagnolo della Yamaha. Quarta posizione per Valentino Rossi, molto distante dal podio nei tempi

Motogp Silverstone, trionfo di Jorge Lorenzo
Un GP emozionante quello di Silverstone infiammato fino all’ultimo giro da un duello senza esclusione di colpi tra Jorge Lorenzo e il rampante Marc Marquez, che vede alla fine la vittoria del più esperto pilota Yamaha autore di una prova magistrale in Gran Bretagna con il giovane connazionale che si aggiudica un secondo posto sempre importante per continuare a dominare la classifica della MotoGP 2013 al suo primo anno nella classe regina.

 

Duello Yamaha Honda
Partenza fulminante quella di Jorge Lorenzo che si trova già in testa alla prima curva nonostante l’attacco subito deciso di Marquez, caduto durante il warm up ma regolarmente in pista nella griglia di partenza. Rossi è in quarta posizione con Bautista che a metà giro supera Crutchlow e si mette in sesta posizione. A 10 giri dal via il gruppetto di pretendenti alla vittoria è già decisamente limitato ai due spagnoli, a cui si aggiunge un Dani Pedrosa in forma smaliante che fa registrare alcuni dei tempi migliori e recupera in breve tempo il distacco iniziale, per una gara ricca di scintille fra la Yamaha di Lorenzo e le due Honda che inseguono a breve distanza.

 

Arrivo in volata
Il GP di Gran Bretagna resta emozionante fino all’ultimo giro e vede Lorenzo difendersi in tutti i modi da uno scatenato Marquez che non si accontenta del secondo posto e prova in tutti i modi a superare il rivale, riuscendoci per un breve momente al giro 19 dopo un contatto fra le due moto in testa. Ma Lorenzo riesce a recuperare prontamente riportandosi al comando e tagliando il traguardo per primo.

 

Rossi termina quarto, caduta di Dovizioso al termine
Molto staccati gli altri piloti, con Valentino Rossi che chiude in quarta posizione dopo un duello serrato con Alvaro Bautista che ha visto l’italiano spuntarla solamente nel finale. I tempi parlano però chiaro dato che il “Dottore” taglia il traguardo con oltre 13 secondi di ritardo rispetto al primo posto, e a 10 secondi dalla speranza nel gradino più basso del podio. Da segnalare anche la caduta di Dovizioso all’ultimo giro di gara.

 

Di seguito i tempi e l’ordine d’arrivo dei piloti, e infine la nuova classifica del Mondiale MotoGP 2013

1. Jorge Lorenzo 40m 52.515s

2. Marc Marquez 40m 52.596s

3. Dani Pedrosa 40m 54.066s

4. Valentino Rossi 41m 5.748s

5. Alvaro Bautista 41m 5.813s

6. Stefan Bradl 41m 12.742s

7. Cal Crutchlow 41m 18.814s

8. Nicky Hayden 41m 28.508s

9. Bradley Smith 41m 28.634s

10. Aleix Espargaro 41m 45.711s

11. Andrea Iannone 41m 51.573s

12. Michele Pirro 41m 53.225s

13. Hector Barbera 41m 54.205s

 

Classifica

Marquez, Honda 233

Pedrosa, Honda 203

Lorenzo, Yamaha 194

Rossi, Yamaha 156

Crutchlow, Yamaha 136

Bradl 113

Bautista 103

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE