MotoGp risultati e classifiche dopo il GP di Misano 2013

Dominio assoluto di Jorge Lorenzo in testa dal primo all'ultimo giro. Lotta delle Honda per il secondo posto che va a Marquez mentre Rossi quarto è fuori dal podio

Jorge Lorenzo mette tutti dietro a Misano
Partenza bruciante a Misano per Jorge Lorenzo, presentatosi molto più fiducioso e tranquillo dopo il warm up rispetto alla giornata di ieri in cui Marquez aveva messo a dura prova i nervi del connazionale con un ultimo giro di pista record. Al pronti via lo spagnolo della Yamaha ha subito seminato i rivali, in particolare le due Honda del team Repsol di Pedrosa e Marc Marquez, rispettivamente secondo e terzo al via.

 

Rossi quarto anche a San Marino
Lorenzo non si accontenta di amministrare il vantaggio ma batte come un martello e guadagna secondi di vantaggio sugli inseguitori ad ogni giro. Ai rivali non restano che le briciole, con Pedrosa, Marquez e Rossi a formare il terzetto di aspiranti ad un posto nel podio. Un tentativo di sorpasso andato male di Marquez sul compagno Pedrosa apre la strada a Valentino che si porta in terza posizione al quinto giro, avvicinando poi anche Pedrosa senza riuscire a sorpassarlo. Alla vigilia della gara proprio Rossi, soddisfatto per il terzo posto nelle qualifiche aveva però palesato il timore che le Honda fossero troppo forti nel momento della gara. Paura che si materializza al 14esimo giro, quando Marquez supera di nuovo il Dottore che chiuderà nuovamente al quarto posto finale. 

 

Podio tutto iberico
Quattro giri più tardi il rookie di casa Honda e leader attuale della classifica passa anche Pedrosa, dando inizio ad una lotta senza esclusione di colpi fra i due piloti Honda. La Yamaha di Lorenzo sembra però non temere le potenti rivali della Repsol, e il pilota spagnolo conclude senza indecisioni una prova spettacolare e mai in discussione come ci aveva abituato nell’anno del trionfo mondiale. Con questo successo Jorge Lorenzo insidia il secondo posto in classifica di Pedrosa, ma il favorito per il titolo resta saldamente Marc Marquez che dimostra una sicurezza e una capacità di non sbagliare la gara da veterano.

 

Risultati

1 Jorge LORENZO Yamaha 44’05.522

2 Marc MARQUEZ Honda +3.379

3 Dani PEDROSA Honda +7.368

4 Valentino ROSSI Yamaha +15.062

5 Stefan BRADL Honda +22.355

6 Cal CRUTCHLOW Yamaha +22.599

7 Alvaro BAUTISTA Honda +31.059

8 Andrea DOVIZIOSO Ducati +42.702

9 Nicky HAYDEN Ducati +44.858

10 Michele PIRRO Ducati +47.818

 

Classifica aggiornata:

1. Marquez, Repsol Honda 253

2. Pedrosa, Repsol Honda 219

3. Lorenzo, Yamaha Factory 218

4. Rossi, Yamaha Factory 169

5. Crutchlow, Monster Yamaha 146

6. Bradl, LCR Honda 124

7. Bautista, Honda Gresini 112

8. Dovizioso, Ducati Team 104

9. Hayden, Ducati Team 95

10. Espargaro, Power Electronics 71

ARTICOLI CORRELATI