Norton pensa a un ingresso in MotoGP

Dal 2012 la MotoGp passerà ai motori 1000 e sono diversi i costruttori attratti da questa possibilità, tra cui Aprilia e BMW

Norton è risorta ai margini del circuito di Donnington Park, tornando sulla strada con la Commando 961 e forse proprio la vicinanza al famoso circuito potrebbe influenzare alcune scelte della nuovissima proprietà e riportare il prestigioso marchio anche sulle piste del motomondiale.

Dopo l’annunciata rivoluzione motoristica che dal 2012 alzerà la cilindrata delle moto arrivando al litro, anche Aprilia e BMW, già presenti nel Mondiale derivate Superbike, potrebbero fare il salto in MotoGp, arricchendo l’ora scarna griglia di partenza.

Si sa che le corse sono un ottimo veicolo pubblicitario a sostegno delle vendite, e il boss della Norton, Stuart Garner, si sarebbe interessato entrando in contatto col responsabile della Dorna, Carmelo Ezpeleta, chiedendo due franchigie per garantirsi la presenza in griglia fra due anni.

Il marchio è passato di proprietà nel 2008 e la nuova struttura è in via di completamento presso il circuito di Donington Park e ora c’è la volonta di rispolverare gli antichi splendori. Infatti Norton vanta un palmares di 41 GP vinti dal 1950 al 1969 nelle cilindrate 500 e 350  e due titoli iridati con Masetti e Duke.

Manca l’annuncio ufficiale, insieme ai nomi dei piloti che saliranno in sella alla Norton.

ARTICOLI CORRELATI