Suzuki abbandona la MotoGP dal 2012

La casa di Hamamatsu comunica la sua decisione di abbandonare il Campionato del Mondo di velocità MotoGP ad iniziare dal 2012

Suzuki Motor Corporation ha deciso di sospendere temporaneamente la sua partecipazione al Campionato del Mondo MotoGP a partire dal 2012.
Questa sospensione si è resa necessaria per far fronte alle difficili conseguenze della grave crisi economica che ha colpito i paesi sviluppati, allo storico deprezzamento dello yen giapponese, e ai drammatici disastri naturali che hanno colpito il Sol Levante.

L’idea di un ritorno previsto per il 2014 porterà ora Suzuki a concentrarsi sullo sviluppo di un nuovo competitivo prototipo per la massima categoria.

Suzuki continuerà a portare avanti le attività legate al motocross e ad offrire il proprio supporto nelle gare su strada utilizzando moto di serie, ottenendo così l’omologazione FIM e la collaborazione con i suoi distributori di kit di sviluppo e componenti.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE