Trofeo RCZ Racing Cup Italia 2012: test ad Adria

Debutto nazionale per la Peugeot RCZ Racing Cup: il 29 marzo all’autodromo di Adria (RO) i primi test per i piloti interessati al Trofeo 2012

Trofeo RCZ Racing Cup Italia 2012: test ad Adria
Debutto nazionale all’autodromo rodigino Adria Internatonal Raceway, giovedì 29 marzo, per l’inedita Peugeot RCZ Cup.
La vettura sportiva è stata progettata e realizzata da Peugeot Sport per l’omonimo trofeo monomarca in svolgimento parallelo sia in Francia che in Italia a partire da quest’anno.
Lug Prince & Decker,  promoter nazionale del Trofeo e Romeo Rerraris, responsabile tecnico della serie, danno l’opportunità a tutti i piloti interessati di effettuare un test alla guida della Peugeot RCZ Racing Cup, sotto l’attenta assistenza degli ingegneri di Peugeot Sport.

Peugeot RCZ Racing Cup
La Peugeot RCZ Racing Cup è costituita da una scocca alleggerita con roll-bar saldato Peugeot Sport. Il motore è un turbo HP di 1.600 cm3 da 250 Cv a 6.500 giri abbinato ad un cambio elettroattuato Sadev ST82-14 a 6 rapporti con comandi al volante. La  trazione è anteriore con autobloccante a slittamento limitato. La Peugeot RCZ Racing Cup monta ammortizzatori Peugeot Sport regolabili e Pneumatici Pirelli dalle dimensioni 245/645 da 18”. Il peso complessivo è di 1.070 kg ed il prezzo è di 54.900 Euro più IVA pronto corsa.
Nel 2012 il Trofeo Peugeot RCZ Racing Cup Italia si disputerà all’interno del Campionato Italiano Turismo Endurance con una classifica di classe dedicata ai soli iscritti alla serie.
Queste le principali caratteristiche della serie che partirà il 14/15 aprile a Imola:
– Trofeo monomarca riservato a vetture preparate direttamente da Peugeot Sport con i principali
organi meccanici (motore, turbina, cambio…) punzonati all’origine
– Sei manifestazioni per un totale di 12 gare inserite nel Campionato Italiano Turismo Endurance
– Supporto tecnico in circuito da parte degli ingegneri di Peugeot Sport
– Assistenza ricambi sui campi gara
– Hospitality dedicata ai piloti e ai loro accompagnatori
– Supporto stampa e comunicazione durante la stagione per tutti i partecipanti
– Classifiche assolute, junior e senior per gli iscritti al Trofeo
– Montepremi in denaro per ogni singola gara per un totale campionato di 84.000 euro

16 Foto

Prove tecniche a bordo della Peugeot RCZ Racing Cup
Lo shakedown sulla pista rodigina vuole essere il primo contatto con la nuova realtà sportiva e offrire l’opportunità di provare la vettura in configurazione gara con le specifiche del Trofeo e i pneumatici racing slick. Inoltre attraverso l’esperienza maturata in circuito e gli approfondimenti tecnici sviluppati nel paddock sarà possibile condividere lo spirito e conoscere i regolamenti del nuovo Trofeo inserito nel Campionato Italiano Turismo Endurance 2012.

Test in pista ad Adria sulla Peugeot RCZ Racing Cup: iscrizione obbligatoria
L’invito a partecipare alla giornata è aperto a tutti i licenziati, previa iscrizione alla segreteria. Le iscrizioni verranno accettate salvo disponibilità di posti.
Il test di Adria si articola in cinque passaggi: un briefing iniziale per conoscere la vettura e i suoi comandi (ad esempio il cambio elettroattuato al volante), la regolazione della posizione di guida e dei sistemi di sicurezza (abbigliamento ignifugo, casco con interfono e Hans forniti da Peugeot Sport ), 5 giri di pista, sosta ai box per i primi commenti, altri 5 giri di pista, debrifing finale con i tecnici.
Per informazioni rivolgersi alla Dott.ssa Valentina Rizzi (Segreteria organizzativa) al nr. di telefono393-9518557 oppure 02-55302051, o all’indirizzo e-mail v.rizzi@lpditalia.it
Per prendere parte a questo test è previsto un costo di 300 euro + IVA, quale contributo alle spese tecniche (vettura, benzina, pneumatici) e organizzative (pista, ingegneri, meccanici). L’importo richiesto al momento del test verrà però restituito a tutti i piloti che successivamente decideranno di iscriversi al Trofeo RCZ Racing Cup Italia 2012.

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/motorsport/trofeo-rcz-racing-cup-italia-2012-test-ad-adria_52199/