USATA
cerca auto nuove
NUOVA

#UCCIRACCONTA: La pausa invernale 2

Continua il racconto di Paolo Andreucci lontano dalle corse

I MIGLIORI KM 0 PER TE

Sul nostro canale usato risparmi fino al 40% su auto appena immatricolate!

Lo abbiamo detto, questi sono in giorni in cui finalmente è il momento di mettere casco, tuta, allacciare le cinture e salire in macchina…le vacanze sono finite e ricomincia il campionato. Ma i mesi di avvicinamento all’inizio della stagione sono quelli più importanti e complicati. Dobbiamo riprendere mentalmente e fisicamente il “mood” racing.

 

Paradossalmente la parte di preparazione mentale è la più complicata e faticosa perché devi scaricarti di tutto lo stress accumulato in un anno di stagione agonistica e allo stesso tempo ricaricarti per trovare il prima possibile nuovi stimoli e recuperare il giusto equilibrio per ripartire subito al massimo. Qui il carattere conta molto. Io e Anna, la mia navigatrice, siamo diversi in questo e i percorsi che facciamo sono differenti. Io devo rimanere sempre “on line”, guardare sempre avanti, riprogettando continuamente il programma della stagione, pensando agli sviluppi possibili sulla vettura, ai primi test…insomma non mollo mai ! Anna, fortunatamente per l’equilibrio della coppia (visto che oltra alla vettura condividiamo anche la vita famigliare) stacca completamente e riposa la mente per rigenerarsi e poi essere pronta al momento giusto.

Sono due approcci completamente differenti che, visti i risultati, ci consentono di presentarci al meglio alla prima gara della stagione. Spesso inevitabilmente motivo di discussioni famigliari; nel suo staccare completamente c’è anche l’esigenza di non essere pressata da me, quando parlo di quello che dovremmo fare sulla vettura, sui test…vedo che si allontana e pensa ad altro, non mi sta a sentire o peggio mi dice “Paolo, per piacere smettila”.  Non è neanche un caso che la classica frase di Anna a fine campionato sia “Questa era la mia ultima stagione, sono troppo stanca, Paolo devi cercarti un’altra navigatice”. Frasi a cui io ormai non do più peso perché so che quando arriva al “limitatore” alla fine di un campionato deve tornare a vivere la vita quotidiana lontana dal mondo delle corse. E poi magicamente , piano piano, ricomincerà a pensare al calendario, agli alberghi da prenotare, a studiare i nuovi percorsi ed aggiornare le note.

TUTTO SU Peugeot 208
Articoli più letti
RUOTE IN RETE