WRC Messico 2018 – shakedown: le dichiarazioni dei piloti Citroën

Uno shakedown molto produttivo per Kris Meeke.

Tradizionale prova generale prima di un rally, lo shakedown messicano ha visto Kris Meeke e Paul Nagle ritrovare il feeling della scorsa edizione e siglare il miglior tempo sotto un sole tipicamente estivo. Chiudendo a soli 2’’6 dai compagni di squadra, Sébastien Loeb e Daniel Elena confermano di aver preso confidenza molto velocemente con la C3 WRC.

Kris Meeke “Lo shakedown è stato molto produttivo. Mi sono sentito a mio agio al volante della C3 WRC. Qui in Messico, dove abbiamo ottenuto un ottimo risultato l’anno scorso, mi sento davvero molto bene. Anche nelle ricognizioni mi sono divertito a percorrere di nuovo queste speciali e sono molto contento di rivedere il sole dopo due prove invernali! Spero di confermare i risultati in gara ma dobbiamo ricordare che questa è una prova in cui non si deve mai abbassare la guardia, soprattutto per evitare di urtare una roccia”.

2 Foto

Sébastien Loeb “Non conoscevo il tracciato e non avevo visto nemmeno dei video prima di iniziare lo shakedown, quindi mi sono concentrato a prendere confidenza con la speciale, senza correre rischi. Abbiamo dovuto regolare un po’ la posizione di guida perché all’inizio non vedevo bene. Passaggio dopo passaggio (ne ho fatti 5) ho trovato il ritmo giusto. Non riesco ancora a fare previsioni sulla gara ma, in ogni caso, dovrò assolutamente riuscire a sentirmi subito a mio agio”.

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/motorsport/wrc-messico-2018-shakedown-le-dichiarazioni-dei-piloti-citroen_171625/

Vuoi tenerti aggiornato su Citroen C3?


Ti stai iscrivendo alla Newsletter di:

OK Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs. 196/2003