Jaguar XF Sportbrake 2.0D: Il test da Roma a Venezia

Abbiamo viaggiato con la nuova Jaguar XF Sportbrake con motore diesel da 2 litri di cilindrata e 240 CV di potenza. Noi l’abbiamo provata da Roma a Venezia, in un percorso misto passando da Todi e Ravenna.

Abbiamo viaggiato con la nuova Jaguar XF Sportbrake con motore diesel da 2 litri di cilindrata e 240 CV di potenza. Una gigantesca familiare che per un soffio non sfiora i 5 metri di lunghezza dove si viaggia comodamente e si carica come se non si dovesse più tornare a casa! Noi l’abbiamo provata da Roma a Venezia, in un percorso misto passando da Todi e Ravenna.

CITTA’:
Le dimensioni si fanno sentire è innegabile, e se non fossimo al volante di questa XF Sportbrake probabilmente sarebbe andata diversamente. Le superfici vetrate sono ampie e i montati angolati bene – insomma la visibilità non è mai un problema. Anche le regolazioni del sedile del guidatore sono molteplici e trovare la giusta posizione è un attimo. Lo sterzo ha un discreto raggio e si manovra abbastanza facilmente anche nei percorsi stretti tipicamente urbani – in ogni caso le telecamere anteriori, posteriori e l’assistente al parcheggio si trasformano subito in ottimi alleati.

AUTOSTRADA:
“Benvenuta XF, la stavamo aspettando”. Sembra dirci questo il casello appena imboccata l’A1 nel tratto che va da Roma a Orte dove usciremo. Questa XF Sportbrake in autostrada si trasforma in un vero e proprio treno, incollata ai “curvoni” che portano in Umbria come ad un binario. Il comfort la fa da padrone, le sedute sono comode e non stancano e la visibilità è ottima. Anche le sospensioni fanno il loro dovere assecondando le leggere imperfezioni della strada.

EXTRA-URBANO:
Usciti dall’A1 all’altezza di Orte prendiamo la E45 passando da Todi, Ravenna e per chiudere a Venezia. Siamo su strade statali con limite tra i 70 e i 90 – e qui la nostra Jaguar dà il meglio in fatto di consumi. A parte il tratto appenninico in salita per qualche chilometro – viaggiando a velocità da Codice ci si gode la comodità assoluta consumando poco – a volte anche meno di 5 litri per 100 Km. Sul misto ci si accorge che questa XF non è un’auto sportiva, qui si predilige il comfort formato 1a Classe. Ma il divertimento non è precluso grazie allo sterzo preciso e alla trasmissione automatica che se sollecitata dall’acceleratore risponde più che bene.

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/video/jaguar-xf-sportbrake-2-0d-il-test-da-roma-a-venezia_172514/


ARTICOLI CORRELATI