Alexa, l’assistente virtuale di Amazon arriva sulle auto

Amazon porta Alexa, il suo assistente vocale, sulle auto. Già un milione di prenotazioni per l'apparecchio che prenderà il nome di "Echo Auto".

Dopo essere stato presentato negli Stati Uniti, il nuovo gadget di Amazon, “Echo Auto”, ha raggiunto e superato il milione di prenotazioni. Ma di cosa si tratta precisamente? Praticamente dell’assistente vocale Alexa portato a bordo delle auto per fare da assistente anche a tutti gli automobilisti che lo sceglieranno come compagno di viaggio. Presentato a settembre, da qualche settimana è disponibile solo su preordine su invito per gli acquirenti americani.

Queste le parole del vice presidente di Amazon Steve Rabuchin al sito TechCrunch: “Abbiamo avuto oltre un milione di richieste, Ora abbiamo iniziato le consegne”. Il dispositivo della linea Echo – la stessa degli altoparlanti smart – è di forma rettangolare e si collega a una presa di alimentazione (quella dell’accendisigari, per intenderci). Viene poi impostato attraverso l’apposita applicazione Alexa dal proprio smartphone.

Da qui lo si controlla tramite comandi vocali, con i quali possiamo accedere a musica, navigatore e una moltitudine di altri servizi. Ancora da vedere quando il dispositivo sbarcherà in Europa.

ARTICOLI CORRELATI