USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Aston Martin Valkyrie: l’hypercar inglese da 1.160 CV diventa Spider

La Monterey Car Week è diventata il palcoscenico ideale per la versione a cielo aperto dell'Aston Martin Valkyrie, hypercar ibrida con V12 aspirato da 1.160 cavalli

Anche le supercar più estreme, a un certo punto, devono piegarsi alle regole “della strada”, quelle necessarie per un utilizzo il più possibile coinvolgente ed emozionante: ecco perchè alla Monterey Car Week 2021 il marchio Aston Martin ha presentato la Valkyrie Spider, versione scoperta della sua hypercar ibrida che fin dall’inizio ha potuto contare su un V12 Cosworth aspirato da 6.5 Litri con unità elettrica aggiuntiva.

La powertrain, in questo caso, è rimasta essenzialmente la stessa e quindi capace di spingere la nuova vettura britannica fino alla potenza di ben 1.160 cavalli, sufficienti per raggiungere la velocità massima di 330 km/h a tettuccio ripiegato (con la capote chiusa il limite si sposta a 350 orari). Le differenze con il modello originale, quindi, si possono trovare nell’aerodinamica rivista per mantenere inalterate le prestazioni e il piacere durante la guida, sia su strada che ovviamente in pista.

Aston Martin Valkyrie Spider 2021

La nuova Aston Martin Valkyrie Spider, infatti, ora presenta un tettuccio rimovibile incernierato in un pannello in fibra di carbonio fissato posteriormente, che include anche i due finestrini in policarbonato su ciascun lato della vettura. Il meccanismo per posizionare o rimuovere la struttura si attiva semplicemente aprendo le portiere, anch’esse riprogettate assieme al telaio in carbonio con apertura “a farfalla” e ancoraggio sui fianchi dei poderosi passaruota.

Queste modifiche, ovviamente, hanno permesso di contenere l’incremento del peso a secco e di non turbare l’efficienza aerodinamica della supercar alle alte velocità, che continua a utilizzare i tubi di Venturi sotto al pianale volti a catturare l’aria in arrivo dall’avantreno per alimentare il generoso diffusore posteriore e, di conseguenza, il valore massimo di downforce utile per la guida sportiva. La scheda tecnica, a tal proposito, parla di 1.400 kg a 240 km/h in circuito.

Prezzo e disponibilità di questa splendida hypercar in salsa “british”? Aston Martin ha confermato una produzione in serie limitata a soli 85 esemplari, dal costo al momento non conosciuto ufficialmente ma di sicuro superiore ai quasi 3 milioni di Euro necessari per mettersi in garage il modello originale. Le consegne ai clienti, invece, partiranno dalla seconda metà del 2022.

Aston Martin Valkyrie Spider 2021

TUTTO SU Aston Martin
Articoli più letti
RUOTE IN RETE