Car sharing a Milano: dopo Car2Go ed Enjoy..arriva anche “e-vai”

A Milano arriva “e-vai” il car sharing ecologico lombardo integrato con il servizio ferroviario Trenord. un parco auto che conta più di 100 automobili di ultima generazione e punti in più di 20 città lombarde, con oltre 40 postazioni

A Milano prende sempre più piede il servizio che mette a disposizione a noleggio delle auto per muoversi in città al posto di utilizzare mezzi pubblici e taxi: il car sharing. Dopo Car2go di Daimler e Europcar che mette a disposizione una flotta di 450 smart fortwo coupé ecologiche (98 g CO2/km) e Enjoy il nuovo servizio di car sharing di Eni e Fiat, a bordo delle 500 e 500L, arriva “e-vai” il primo car sharing ecologico lombardo integrato con il servizio ferroviario Trenord.

“e-vai” il nuovo servizio di car sharing a Milano e Lombardia

“e-vai” prevede un parco auto che conta più di 100 automobili di ultima generazione omologate per il trasporto di 4/5 persone composto al 70% da veicoli elettrici e al 30% da veicoli a basso impatto ambientale. I punti e-vai sono in più di 20 città lombarde, con oltre 40 postazioni collocate in punti strategici (stazioni, ospedali, università), compresi gli aeroporti di Milano Linate e Malpensa. Con e-vai, a Milano e in tanti altri comuni convenzionati, si ha libero accesso alle corsie preferenziali e alle ZTL e si può parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu e gialle. Il servizio è disponibile tutti i giorni, 24 ore su 24.

L’iscrizione è gratuita e può iscriversi chiunque indipendentemente dall’essere abbonati Trenord. Basta collegarsi al sito e-vai.com e seguire le indicazioni.

Le tariffe di “e-vai”
La tariffa del nuovo servizio di car sharing di 5 euro l’ora senza costi aggiuntivi legati al chilometraggio per le auto elettriche, mentre è di 2,40 euro l’ora più 0,48 euro a Km per le auto a basso impatto ambientale.  Mentre per tutti i nuovi iscritti è previsto un noleggio grauito di due ore.

ARTICOLI CORRELATI