Chevrolet Spark, prestazioni e consumi della versione a Gpl

La citycar americana si presenta con un look rinnovato per il 2013. Si può scegliere anche l’alimentazione bifuel (benzina e Gpl) per risparmiare sul costo del carburante

È apprezzata dagli italiani, grazie a un restyling azzeccato e un buon rapporto qualità/prezzo. La Chevrolet Spark, rivale della Hyundai i10 e della Volkswagen Up!, è disponibile anche nella versione bifuel (benzina e Gpl). Due le motorizzazioni tra cui si può scegliere: il 1.0 da 68 CV (nell’allestimento LS o LT) e il 1.2 da 82 CV (nell’allestimento LTZ), entrambi abbinati a un cambio manuale a cinque rapporti. Da listino, i prezzi partono da 10.785 euro per la Chevrolet Spark 1.0 LS, passando per i 12.570 euro della 1.0 LT e arrivando ai 13.935 della 1.2 LTZ (il top della gamma).

 

Per quanto riguarda i consumi della Chevrolet Spark, il quattro cilindri con cilindrata da un litro ha bisogno di 6,8 litri di carburante per percorrere 100 chilometri nel ciclo misto, 5,6 litri nel tratto extraurbano e 8,7 litri in città. I 68 CV della Spark le permettono di raggiungere una velocità massima di 154 km/h, con un’accelerazione da o a 100 km/h che avviene in 15,5 secondi. Contenute le emissioni: 110 g/km di CO2.

Leggermente superiori i consumi del 1.2: 7,0 litri di carburante ogni 100 chilometri nel combinato, 5,9 litri in autostrada e 8,6 litri nel traffico cittadino. I 14 CV in più rispetto al 1.0 spingono fino a 164 km/h, mentre per l’accelerazione da 0 a 100 km/h servono 12,1 secondi. Le emissioni si mantengono basse: 113 g/km. Il serbatoio per il Gpl ha una capienza di 31 litri.

ARTICOLI CORRELATI