USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Hyundai Tucson: la Plug-in Hybrid arriva in primavera 2021

La Casa di Seul ha finalmente svelato le specifiche della versione ibrida "alla spina" della Tucson: 265 cavalli, 350 Nm di coppia massima e un'autonomia in full electric di 50 km

Al fianco della i20 e della Kona, ora anche la Tucson si “elettrifica”, portando sotto i riflettori la sempre più apprezzata tecnologia ibrida “alla spina”: il SUV coreano, quindi, diventa Tucson Plug-in Hybrid con una powertrain basata su un motore quattro cilindri a benzina 1.6 T-GDi Smartstream affiancato da un’unità elettrica che, da sola, è in grado di erogare 91 cavalli, sufficienti per portare l’output complessivo di potenza a quota 265 CV e 350 Nm di coppia massima.

La batteria, invece, sarà da 13,8 kWh e permetterà un’autonomia in modalità completamente elettrica di 50 km (ciclo WLTP), mentre la trasmissione potrà fare affidamento a un cambio automatico a sei rapporti 6AT di tipo shift-by-wire su trazione integrale Hyundai 4WD Htrac con modalità Terrain Mode. Questo sistema è in grado di distribuire in maniera ottimale la potenza della powertrain tra i due assali a seconda del grip offerto dalle condizioni della strada, perfezionando al tempo stesso la potenza generata dal motore e il livello di efficienza messo a disposizione dal sistema frenante.

Hyundai Tucson Plug-in Hybrid 2021

Nella dotazione della nuova Hyundai Tucson Plug-in Hybrid non mancheranno le sospensioni a controllo elettronico ECS, che ottimizzeranno in maniera adattiva gli ammortizzatori più sul comfort o sulle prestazioni a seconda delle condizioni della strada e dello stile di guida del pilota, così come i “driving mode” Eco e Sport selezionabili sulla plancia, che andranno a influenzare principalmente la taratura dello sterzo e l’erogazione del propulsore.

Ma non è tutto: rispetto ad altri costruttori, sulla Tucson Plug-in Hybrid i tecnici Hyundai sono riusciti a mantenere le stesse proporzioni della versione “normale”, con un bagagliaio quindi capace di 558 Litri ampliabili fino a 1.737 quando si abbatte la fila dei sedili posteriori per dei valori maggiori rispettivamente del 9 e del 15% rispetto alla passata generazione. Per quanto riguarda la dotazione di bordo, invece, la Tucson “alla spina” proporrà un abitacolo con due display da 10,25”, capaci di fornire anche i dettagli sul livello di energia delle batterie e sulle modalità di carica del pacco posizionato nel sottoscocca. Il suo arrivo sul mercato? Durante la primavera del 2021, con prezzi che ancora non sono stati rivelati: appena li sapremo… li saprete anche voi!

Hyundai Tucson Plug-in Hybrid 2021

TAGS:
TUTTO SU Hyundai Tucson
Articoli più letti
RUOTE IN RETE