Incidenti, Esplosione Bologna Borgo Panigale: Il traffico e i percorsi alternativi della A14

L'esplosione di una cisterna sull'Autostrada A14 all'altezza di Bologna Borgo Panigale ha causato la distruzione di un passante e gravi rallentamenti del traffico. Ecco le ultime notizie in tempo reale per evitare traffico e code

L’inferno di fuoco che si è consumato nella giornata del 6 agosto sull’Autostrada A14, all’altezza di Bologna Borgo Panigale in direzione Taranto, ha creato ingenti problemi di traffico. L’incidente ha già causato un morto, quattro feriti gravissimi e 14 gravi, senza considerare i disagi creati a chi abita nelle vicinanze e il totale delle persone coinvolte che ammonta a 70.  Il crollo del ponte su cui poggiava l’autocisterna di GPL sta causando gravi disagi ai viaggiatori con il traffico bloccato per un lungo periodo di tempo.

“Quello che teniamo a dire è che il tratto stradale sarà riconsegnato alla società Autostrade che dovrà procederà, nei limiti del  tecnicamente possibile, al ripristino, nella migliore condizione, del traffico autostradale – ha dichiarato Giuseppe Amato, Capo Procuratore della Polizia -chiaramente non nella corsia della tangenziale che è sprofondata. Si spera che con delle accortezze o dei percorsi alternativi, che la polizia stradale studierà, si possa garantire un traffico accettabile- ha continuato il Procuratore –C’è stata questa combinazione di eventi che ha portato all’esplosione con effetti sul tratto stradale e il crollo di una parte del ponte. Sono stati registrati danni molti forti a due concessionari e sono da verificare da parte dei vigili del fuoco le condizioni di statica degli immobili prospicienti. Non sappiamo se hanno avuto lesioni significative, ma sicuramente hanno avuto dei danni, e infissi e tende sono state bruciate.” Queste le parole riportate dal quotidiano locale Bologna Today.

La Polizia di Stato ha poi pubblicato il video dell’incidente sui propri canali social come ripreso da una telecamera posta in prossimità della corsia di accelerazione della tangenziale. Potete vederlo qui in basso.

La situazione del traffico aggiornata

Al momento il tratto di strada chiuso è la Tangenziale Bologna che porta alla A14 (direzione: Autostrada Bologna-Taranto) Tratto Chiuso tra Svincolo 2 Borgo Panigale e Svincolo 3 Ramo Verde. Visto il danno, con un ponte crollato, è difficile pensare che la strada venga riaperta nelle prossime ore. I rallentamenti invece proseguono sia in direzione Ravenna che lungo la direttrice Sud da Bologna a Rimini, con code e forti rallentamenti su tutta la tratta.

L’obiettivo di far riprendere il più rapidamente possibile la circolazione è stato raggiunto predisponendo uno scambio di carreggiata, che consente agli utenti provenienti da Firenze di raggiungere la A14 tramite una corsia in deviazione sulla carreggiata opposta.Riaperto invece il tratto di Tangenziale compreso tra gli svincoli 2 e 3 in direzione dell’A1, che rimane invece chiuso in direzione di dell’A14 in entrambe le direzioni.

Autostrade per l’Italia segnala anche che “la deviazione in atto non riguarda coloro che dalla A1 provenendo da Milano sono diretti verso la A14, e viceversa, il cui percorso resta quindi inalterato. Nel corso della mattinata si terrà un incontro presso la Prefettura di Bologna per valutare la situazione. Autostrade per l’Italia, già nel corso della notte, ha avviato le prime operazioni di ripristino ed è pronta a realizzare ogni possibile soluzione finalizzata alla normale ripresa della circolazione nel minor tempo possibile.”

Eventuali aggiornamenti verranno pubblicati su questa pagina.

ARTICOLI CORRELATI