Le supercharger IONITY sbarcano in Italia in Toscana

IONITY si prepara a sbarcare in Italia con la prima stazione di ricarica rapida pronta per essere installata in Toscana in Valdichiana.

IONITY, joint venture creata con BMW, Daimler, Ford e Volkswagen Group con Audi e Porsche, ha sottoscritto un accordo  con Eni per la realizzazione di 30 stazioni High Power Charging in Italia a partire dal 2019. La prima verrà realizzata in Toscana, precisamente in Valdichiana. Su ogni sito sono previste fino a sei stazioni ultra-veloci da 350 kW che offrono la ricarica completa di una e-car di ultima generazione (come la e-Tron di Audi) in un tempo tra i 15 e i 30 minuti. Una nuova era della e-mobility in Italia, con questa partnership che rinforza l’accordo sottoscritto nello scorso maggio tra Enel X e IONITY.

Con oltre 400 infrastrutture dislocate lungo le principali arterie europee e una media di 6 colonnine di ricarica per ogni stazione, IONITY utilizza standard europei CSS, così da garantire piena compatibilità con tutti i mezzi e le auto che si fermano a caricare. Le colonnine della società con sede in Germania, oltre a garantire ricariche elettriche davvero rapide, sono anche molto intuitive da utilizzare.

La fitta rete di stazioni si snoda dalla fredda e lontana Svezia fino alla Toscana, passando per Norvegia, Danimarca, Germania, Austra ma senza dimenticare Francia, Spagna, Belgio, Olanda e Svizzera.

ARTICOLI CORRELATI