USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Mazda CX-30 prova su strada della Mild Hybrid da 186 CV

Il crossover nipponico inizia ad elettrificarsi in Italia con la Mild Hybrid disponibile con diverse potenze che vanno da 122 ai 186 CV della CX-30 del modello che abbiamo provato, segnalando che al Salone di Shangai è comparsa la versione full electric

Mazda ha la fortuna di avere degli ottimi designer e bisogna ammettere che vanta la linea più elegante ed armonica del mercato che con la crossover CX-30 ha raggiunto un notevole equilibrio, permesso anche dalla loro maniacale attenzione al dettaglio ed all’armonia stilistica. Questa volta ci è giunta in redazione una rossa CX-30 full optional e top di gamma che si caratterizza per aver iniziato il processo di elettrificazione grazie al sistema Mild Hibrid.
Proprio questo mese in Cina Mazda ha svelato la variante elettrica che potete scoprire a questo link che chiude un cerchio perfetto, ma già con la Mild consumi e prestazioni ne hanno beneficiato a conferma dei vantaggi offerti dall’elettrificazione sia in termini ambientali ma anche emozionali.

CX-30 ha molti vantaggi e qualche svantaggio rispetto alla concorrenza a causa della presenza di una sola motorizzazione a benzina di 2 litri di cilindrata che in Italia incute timore privilegiando cilindrate piu’ contenute pur ricordando che il 2 litri Mild Hybrid è declinato su tre livelli di potenza di 122, 150 e 186 CV, due soluzioni di trazione a due o quattro ruote motrici con prezzi che vanno da 24.950 a 36.750 euro suggerendo di guardare qui il nostro listino prezzi completo di tutti gli allestimenti e caratteristiche tecniche.

Esteticamente la vettura piace per il suo già ricordato equilibrio e la tinta rossa Soul Red Crystal (non a caso la più cara essendo offerta a 1.250 euro) esalta davvero le sue piacevoli linee. Bella fuori quanto pulita ed accogliente internamente esaltando il sempre più apprezzato design giapponese che ti fa sentire subito a proprio agio grazie alla grande armonia che riesce ad esprimere e far condividere col pilota ed i suoi ospiti.

Per la presentazione vi rimandiamo a questa fresca scheda per evitare di ripeterci, evidenziando che sotto la pelle c’è molta tecnologia che merita essere scoperta per essere apprezzata al meglio.

La prova su strada

Provata sia su strade urbane che su percorsi collinari e di montagna senza trascurare tangenziali ed autostrade trovandola sempre a proprio agio a conferma della stessa bontà progettuale che si trasferisce in un perfetto sterzo, un cambio automatico molto apprezzato durante il test, un sistema frenante efficace, sospensioni che garantiscono una guida vellutata. Sul versante prestazionale ricordiamo che supera i 200 (204 per la precisione) orari con uno scatto da 0 a 100 in 9 secondi.
In città vanta dimensioni ancora accettabili per non trovarsi in imbarazzo mentre in autostrada sia apprezza sia il silenzio che lo spazio disponibile. Facile e sicura da guidare, la Mazda CX-30 ti mette subito a proprio agio e già dopo pochi chilometri sembra che sia sempre stata la vostra vettura di casa! Dovessimo darle un voto, sarebbe sicuramente alto ed il nostro consiglio è di provarla per apprezzare la filosofia Mazda basata sul concetto di Kodo: nulla può infatti sostituire l’abilità delle mani dell’uomo e il potere del tocco umano quando si progetta una Mazda.
Il design KODO – Soul of Motion – l’anima del movimento è la filosofia Mazda di dare vita e personalità alle loro auto. I modellisti dell’argilla esplorano le idee attraverso l’argilla, usando le loro abilità ed emozioni per plasmare e trasformare le idee in modelli a grandezza naturale che hanno un’anima e una forma che toccano il cuore delle persone.

Insomma proverete un’auto molto profonda che vi farà provare piacere di guida ma anche tanta armonia!

TUTTO SU Mazda CX-30
Articoli più letti
RUOTE IN RETE