Mercedes MLC, foto spia della lussuosa crossover sportiva

Procedono i test della Mercedes MLC, imponente crossover di lusso rivale diretta della BMW X6. Negli scatti la vediamo ancora "vestita" della carrozzeria di una Mercedes ML, modello dal quale deriva

Mercedes MLC di nuovo in fase di test
Siamo in grado di mostrarvi le ultime immagini della Mercedes MLC, attualmente in fase di sviluppo presso il reparto di ingegnerizzazione della stella a tre punte in Germania. Il muletto in questione era impegnato ad inanellare giri di pista in circuito, ancora celato nelle spoglie della Mercedes Classe M.

Mercedes MLC deriva dalla Mercedes Classe M

Ricordiamo che proprio la Mercedes Classe M fornisce la base meccanica per lo sviluppo della imponente, lussuosa crossover sportiva Mercedes MLC. Nel mirino della MLC c’è la BMW X6, crossover tra SUV e coupé dalle proporzioni inusuali e protagonista di ottime performance di vendita. In passato abbiamo visto muletti della MLC simili a questo, con l’assale posteriore vistosamente allargato. La protagonista di questi scatti mette in luce anche l’assale anteriore maggiorato, segno che gli studi sull’assetto della nuova crossover Mercedes sono a buon punto. Possiamo inoltre notare come rispetto alla Mercedes Classe M standard il telaio risulti vistosamente ribassato.

Mercedes MLC nasce per rispondere a BMW X6

Presto dovremmo vedere i primi muletti della Mercedes MLC con la nuova carrozzeria, e non più con i lamierati mutuati dalla sorella Mercedes Classe M. Per il look possiamo attenderci qualcosa di piuttosto simile alla già citata BMW X6, ovvero tre volumi con linea di cintura alta, ridotta finestratura laterale ed abitabilità per quattro. Il design dovrebbe ricordare alla lontana una Mercedes CLS… sottoposta ad un massiccio ciclo di steroidi!

I motori sotto il cofano della Mercedes MLC

Sotto il cofano della Mercedes MLC sono attesi i propulsori più potenti tra quelli disponibili per l’attuale Mercedes Classe M. Per quanto riguarda i benzina possiamo annoverare la M 500 da 408 cavalli e la M 63 AMG da 525 cavalli. Sul versante diesel troviamo la M 350 da 258 cavalli. Plausibile in un secondo tempo l’introduzione dello stesso motore che spinge l’ammiraglia Mercedes Classe S 400 Hybrid, capace di erogare 306 cavalli a fronte di ridotti consumi di carburante / emissioni nocive.

ARTICOLI CORRELATI