Nuova Chrysler 200

La nuova Chrysler 200, presentata al Salone di Detroit 2014 è completamente rivista dal punto di vista estetico, con un design slanciato e innovativo. Viene proposta con propulsori quattro cilindri da 2.4 litri e V6 da 3.6 litri, sia a trazione anteriore che integrale

Completamente rivista dal punto di vista estetico, con un design slanciato e innovativo, la nuova  Chrysler 200, presentata al Salone di Detroit 2014 viene proposta con propulsori quattro cilindri da 2.4 litri e V6 da 3.6 litri, sia a trazione anteriore che integrale con consumi ridotti, secondo i dati ufficiali, del 13% rispetto alla generazione precedente.

La piattaforma su cui si basa è la C-Wide derivata dalla Alfa Romeo Giulietta che garantisce una linea sportiva e dinamica. I motori sono il 2.4 Tigershark MultiAir2 che eroga 184 CV, mentre il Pentastar 3.6 V6 raggiunge i 295 CV.

La Chrysler 200 è anche nella versione a trazione integrale che adotta un sistema abbinato al motore V6, capace di scollegare l’asse posteriore per ridurre gli attriti e i consumi, il tutto gestito dall’elettronica di bordo in base alla coppia richiesta e all’aderenza disponibile, oltre che ai segnali dell’Esc.

Sono presenti alcuni componenti della sospensione MacPherson anteriore, come gli isolanti posizionati sulle molle per eliminare vibrazioni e rumorosità e la regolazione della barra antirollio del multi-link posteriore che adotta anche supporti in gomma specifici per il telaietto in alluminio che sostiene l’intera struttura. L’assetto è poi completato da cerchi da 17, 18 o 19 pollici e dal servosterzo elettrico con rapporto 15,2:1.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE