USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Opel Astra, la quinta generazione rinnovata da cima a fondo

​Un'auto interattiva che ci ​vede bene, è sicura e motori più sobri con prezzi a partire da 17.600 euro. Infomotori ha partecipato alla presentazione ufficiale della nuova Opel Astra svoltasi sulle strade tra Vienna e Bratislava, ​per conoscere le caratteristiche del modello che la Casa tedesca orgogliosamente definisce la più efficiente, Intelligente, leggera e connessa della sua categoria.

Nel lontano 1965 nacque nella fabbrica di Rüsselsheim la Opel Kadett, berlina di successo prodotta fino all’inizio degli anni ’90 e poi trasformata in Opel Astra a partire dal 1991. Ad oggi sono ben 24 milioni gli esemplari venduti tra i due modelli.

UNA VETTURA TUTTA NUOVA ED EFFICIENTE
L’Astra giunge nel 2015 alla sua quinta generazione, rivista in ogni suo aspetto rispetto alla versione precedente e soprattutto alleggerita di circa 200 kg di media per renderla più efficiente. Le dimensioni esterne sono di poco inferiori al modello appena uscito di produzione: la nuova Opel Astra, etichettata dalla Casa con la sigla K, è lunga ora 4,37 metri, con una larghezza di 187 cm ed un’altezza di 149 cm. L’utilizzo di motorizzazioni più piccole (il downsizing dei propulsori è ormai la norma) ed una migliore progettazione degli spazi hanno permesso di ottenere un abitacolo più spazioso ed un bagagliaio di 370 litri. Ci sono voluti ben 5 anni di progettazione per la nuova berlina media Opel che si colloca nel segmento C dove la competizione con auto del calibro di Peugeot 308, Volkswagen Golf, Ford Focus e Renault Megane è sempre difficile.

I NUOVI MOTORI

Le motorizzazioni previste al lancio sono sei, tre a benzina ed altrettante a gasolio. Si parte con il 1.4 a benzina da 100 CV (già vista sull’Astra precedente) per poi proseguire con i più performanti motori turbo di 1.0 litri (105 CV) e di 1.4 litri (150 CV). I Diesel sono tutti da 1.600 cc con potenze di 95, 110 e 136 CV. Opel per il lancio della nuova Astra ha quindi badato più al sodo che alle pure prestazioni; unità più potenti e la tanto agognata versione OPC arriveranno più avanti. Il contenimento della massa ed il design davvero aerodinamico (il Cx si ferma a 0,285 contro lo 0,32 del modello precedente) hanno permesso di dare un netto taglio ai consumi. Inoltre, nonostante la linea dell’auto rimanga un po​’​ anonima, sono stati studiati alcuni particolari intelligenti come i montanti anteriori molto sottili che migliorano la visibilità e la rigidezza torsionale dell’auto aumentata per ottenere un prodotto più sicuro in caso di urti.

INTERNI ORGANIZZATI ED ACCOGLIENTI

Per quanto riguarda gli interni, la plancia è ordinata, tipica di una vettura tedesca. Ben leggibile il quadro strumenti, così come lo schermo da 8 pollici dotato di tecnologia touch. Sempre ben raggiungibili anche i tasti del clima automatico bizona e dei comandi che riguardano i dispositivi elettronici come quello che permette di disattivare il sistema Start&Stop. ​I 5 passeggeri sono coccolati alla grande: possono regolare i sedili anteriori in ben 18 direzioni​, che possono disporre anche della funzione massaggio​, ma non è finita qui, perchè i sedili posteriori possono ​anche ​essere dotati di riscaldamento e ventilazione automatica.

NUOVA OPEL ASTRA, CI VEDE BENE ED E’ SICURA

Due novità in particolare fanno della nuova Opel Astra una berlina media lontana anni luce dalla versione precedente: i nuovi fanali intelligenti LED (sono un optional da 1.300 €) e la sicurezza nettamente evoluta in ogni aspetto. Sulla nuova Astra debutta il sistema di illuminazione IntelliLux a matrice di LED che consente di guidare tenendo sempre accesi gli abbaglianti che si adeguano automaticamente e costantemente in base alle condizioni ambientali ed al traffico che procede nel senso opposto. Inoltre questa nuova tecnologia di illuminazione è dotata di una sorta di memoria che regola il fascio luminoso in maniera differente per aiutare il guidatore in fase di svolta, di ​​parcheggio o nella guida autostradale.

SICUREZZA A TUTTI I COSTI
Per quanto riguarda la sicurezza sulla nuova Astra in allestimento Innovation è disponibile di serie il sistema OnStar che instaura automaticamente un collegamento con un call center dedicato in caso di incidente. Il sistema si attiva infatti automaticamente quando esplode un airbag e permette di tracciare la posizione dell’auto in caso di furto. ​A​ partire dall’allestimento Elective, offre la telecamera Opel Eye che ricorda al guidatore nel cruscotto i cartelli stradali principali, permette il mantenimento automatico nella corsia di marcia con avviso in caso di uscita involontaria, dà l’allarme in caso di scarsa distanza di sicurezza e la frena automaticamente la vettura se la collisione è imminente.

I PREZZI
​Sono stati ridotti di 300 euro rispetto al listino attuale ed offrono un numero maggiore di optional. ​Si parte dai 17.600 € della 1.4 Essentia fino ai 27.000 € della Innovaton 1.6 CDTi con 136 CV e cambio automatico; le vendite partono dal prossimo mese di novembre, ma l’auto è già prenotabile da ottobre.

Pregi

Rapporto qualità/prezzo
Dispositivi di sicurezza
Fari intelligenti da auto di categoria superiore

Difetti

Il 1.0 Turbo a benzina adotta un cambio manuale con soli 5 rapporti
Alcune plastiche sono migliorabili
Design piuttosto convenzionale

TUTTO SU Opel Astra
Articoli più letti
RUOTE IN RETE