Peugeot 308, prestazioni e consumi della gamma a benzina

Due le motorizzazioni disponibili per la Peugeot 308: il 1.2 tre cilindri da 82 CV e il 1.6 quattro cilindri, in grado di erogare 125 CV o 156 CV. I prezzi partono da 17.100 euro

È destinata a vedersela ancora una volta con le più recenti generazioni di rivali del calibro di Volkswagen Golf, Opel Astra, Ford Focus e Renault Mégane. La Peugeot 308 si presenta sul mercato con una veste nuova, rivista sotto ogni aspetto, per competere in un segmento (quello C) che in Europa rappresenta sempre una fetta corposa della torta e in Italia una quota rispettabile.

La Peugeot 308 è una berlina a cinque porte ben rifinita. Originale la strumentazione, al di sopra del piccolo volante. Il taglio del peso di ben 140 kg rispetto al modello precedente permette prestazioni più briose e consumi più bassi. Migliora anche l’agibilità in curva. Due le motorizzazioni a benzina presenti nella gamma: il 1.2 tre cilindri 12V VTi da 82 e il 1.6 quattro cilindri 16V THP, in grado di erogare 125 CV o 156 CV.

 

Prestazioni e consumi del 1.2 tre cilindri
La Peugeot 308 1.2 12V VTi 82 CV Access è la versione entry level della gamma a benzina. Equipaggiata con il 1.2 tre cilindri da 82 CV (in abbinamento a un cambio manuale a cinque marce), raggiunge una velocità massima di 171 km/h. Per lo scatto da 0 a 100 km/h impiega 15,2 secondi. La coppia massima di 118 Nm è disponibile a 2.750 giri/minuto. Per percorrere 100 chilometri, il tre cilindri della Peugeot 308 ha bisogno di 5,0 litri di benzina nel ciclo misto, 4,2 litri in autostrada e 6,3 litri in città. Le emissioni sono pari a 114 g/km di CO2.

 

Prestazioni e consumi del quattro cilindri da 1.6 litri
Salendo di cilindrata, ecco il 1.6 16V THP 125 CV, sovralimentato e abbinato a un cambio manuale a sei marce (disponibile con gli allestimenti Active e Allure). Migliorano notevolmente le prestazioni: velocità massima di 203 km/h, accelerazione da 0 a 100 km/h in 10,4 secondi e coppia massima di 200 Nm. Inevitabile l’aumento dei consumi, anche se in maniera contenuta: 5,6 litri di benzina ogni 100 chilometri nel combinato, 4,4 litri nei tratti extraurbani e 7,7 in mezzo al traffico cittadino. Le emissioni sono pari a 129 g/km.

 

Il top della gamma
Il 1.6 16V THP sovralimentato (sempre con cambio manuale a sei rapporti) equipaggia anche la Peugeot 308 da 156 CV (disponibile in abbinamento agli allestimenti Active e Allure). In questo caso, il quattro cilindri spinge fino a 218 km/h, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 9,1 secondi e una coppia massima di 240 Nm. I consumi sono gli stessi della versione da 125 CV, così come le emissioni.

ARTICOLI CORRELATI