USATA
cerca auto nuove
NUOVA
SPECIALE

Proteste degli ambientalisti contro le Ferrari FF a Plan de Corones

Dopo la presentazione in pompa magna, con l'utilizzo di elicotteri dell'esercito, della nuovissima Ferrari FF, insorgono gli ambientalisti

La recente presentazione della Ferrari FF a Plan de Corones a quota 2.350 metri ha letteralmente fatto imbufalire gli ambientalisti. In un paesaggio incontaminato, tra aria purissima e neve fresca, le Ferrari FF sono state addirittura trasportate da elicotteri militari dell’esercito italiano, rompendo quindi un equilibrio fatto di silenzio e natura inviolata.
Ad insorgere per primi sono stati i Verdi dell’Alto Adige, dopodichè Ferrari ha subito replicato sostenendo che verrà donata una cospicua somma di denaro ad un istituto benefico. Anche l’esercito italiano ha subito preso posizione, dichiarando che quelle esercitazioni militari erano già previste con o senza Ferrari.
La polemica peraltro non è nata solo dal fattore economico e di inquinamento, ma anche dal fatto che i Verdi sono assolutamente contrari a legare il nome delle proprie terre d’origine con i concetti di lusso, velocità, mondanità, e life-style che il marchio Ferrari trasmette. Valori dai quali si dissociano radicalmente, preferendo che le loro strade non siano invase da una miriade di sport cars, ma piuttosto da appassionati di natura e luoghi incontaminati. Dopo il marchio F150 legato a Ford, ecco dunque un’altra polemica per la casa del Cavallino.

SPECIALE
SPECIALE
TUTTO SU Ferrari FF
Articoli più letti
RUOTE IN RETE