USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Provata su strada la nuova Volkswagen Golf 7, testata in Sardegna

Abbiamo provato in anteprima da Olbia a Porto Cervo la nuova Golf, al debutto nelle concessionarie italiane a partire da novembre 2012 ad un prezzo base di 17.800 euro

Nuova Golf 7 provata in Costa Smeralda
Prima prova su strada della Nuova Volkswagen Golf 7, presentata al grande pubblico nella sua settima generazione solo pochi giorni fa al Salone di Parigi 2012, e già messa da noi alla frusta in anteprima lungo le splendide strade della Sardegna. Un palcoscenico ideale in cui testare le qualità dinamiche della Golf 7, fra curve e saliscendi spesso teatro di grandi sfide rallystiche.

Design rivisto nel segno della tradizione
Best seller indiscussa del marchio tedesco, con oltre 29 milioni di unità vendute fin dal primo lancio nel 1974, la Golf si rinnova stilisticamente mantenendo le caratteristiche che ne hanno determinato il successo: grande equilibrio e pulizia delle forme, condite da una maggiore sportività del profilo e da un’aumentata spaziosità interna. Ad un primo colpo d’occhio la Nuova Volkswagen Golf appare simile alla precedente generazione, scelta questa che non mancherà di dividere gli appassionati fra chi vorrebbe scelte più azzardate e chi non perdonerebbe il buttar via un design tanto premiato dalle vendite. Gli interni sono come sempre ben curati, con la nuova console comandi leggermente rivolta verso il conducente, al centro della quale spicca l’imponente schermo touch da 8 pollici tramite il quale si accede a tutti i menù e alle numerose funzionalità di navigazione ed infotainment.

Cambiano le proporzioni
Con i suoi 4225 mm di lunghezza la nuova Golf è più lunga di ben 56 mm rispetto al modello precedente, mentre la carrozzeria viene complessivamente abbassata di 28 mm (1452 mm) contribuendo ad una silhouette più filante e ad una maggiore aerodinamica, con la resistenza all’aria ridotta del 10% circa.

Peso e consumi ridotti
Come accade sempre più spesso le novità maggiori riguardano la struttura, il cuore motoristico e il cervello elettronico dell’auto.

Grazie infatti ad un’attenta analisi dei pesi e all’utilizzo di acciaio leggero ultraresistente la nuova Golf abbatte il peso complessivo di ben 100 kg rispetto alla sesta generazione, a tutto beneficio della comodità di guida, della tenuta di strada e soprattutto dei consumi, ridotti secondo le motorizzazioni anche del 23%.

I modelli di accesso della nuova Volkswagen Golf consumano così 4,9 l/100 km per i TSI e 3,8 l/100 km per quanto riguarda i TDI, con emissioni davvero ridotte per il segmento C. Valore record per la Golf BlueMotion, che consuma solamente 3,2 l/100 km e livelli di C02 di 85 g/km.

Le motorizzazioni
La gamma motori a disposizione della Nuova Golf al momento lancio prevede tre propulsori diesel ovvero il 1.6 TDI da 105 o 110 CV e il 2.0 TDI da 150 CV. Quattro invece le versioni benzina rappresentate dal 1.2 TSI da 85 CV, il 1.2 da 105 CV, il 1.4 da 122 CV e il nuovo 1.4 TSI da 140 CV, dotato del sistema di gestione attiva dei cilindri ACT che consente un consumo nel ciclo combinato di soli 4,7 l/100 km e prestazioni che consentono di raggiungere la velocità massima di 212 km/h.

Comportamento su strada
Proprio questa nuova motorizzazione benzina TSI da 140 CV è stata al centro della nostra prova su strada lungo la Costa Smeralda, dall’aeroporto di Olbia fino a Porto Cervo, attraverso il caratteristico territorio collinare e ricco di curve di questa parte della Sardegna. Un percorso ideale dunque per testare con efficacia le qualità dinamiche della nuova Golf 7, forte della sostanziale diminuzione di peso e dell’aumentata rigidità torsionale del telaio.

La tanto attesa nuova Golf non delude così come il nuovo motore, che si dimostra fin da subito brillante, grazie soprattutto all’efficace coppia iniziale che raggiunge il valore massimo di 320 Nm. L’allestimento da noi provato prevede il cambio automatico DSG a 7 rapporti, rapido e preciso nei cambi di marcia sia in fase di accelerazione che nell’azione frenante in decellerazione.

La cura dimagrante sostenuta da questa nuova generazione si avverte in modo deciso attraverso il volante soprattutto nei cambi direzione e nelle sterzate, dove la vettura risponde in modo sorprendente rispetto alle dimensioni generose che possiede.

A chi ama la guida meno sportiva e più rilassata la settima generazione della Golf offre un’elevata comodità della seduta, regolabile fino ad incontrare praticamente ogni esigenza di ergonomia, e ridottissime vibrazioni nell’abitacolo, salvo un appena percettibile sobbalzamento dovuto alla disattivazione dei due cilindri durante la marcia regolare.

In conclusione
Leggermente rinnovata nell’estetica e dotata di importanti contenuti in termini di prestazioni e sicurezza, la Nuova Volkswagen Golf 7 conferma nella nstra prova su strada di possedere le qualità che ci si attendono per storia e tradizione. Il segmento C si arricchisce così con una protagonista che potrebbe contribuire a ridurre in parte il momento negativo del settore auto.

PRO:
– design sempre attuale
– spaziosità interna
– interni curati
– motorizzazioni brillanti

CONTRO:
– prezzo non proprio popolare
– un po’ troppo simile alla sesta generazione

 

 

Sponsor

DasWelt Auto Volkswagen
DasWelt Auto Volkswagen
OFFERTA Golf 1.6 TDI Business del 2019 con 27.000km è tua con Progetto Valore Volkswagen. Tua in 35 rate da 129 euro al mese. TAN 5,99% TAEG 7,65%. Alle prime tre rate ci pensiamo noi.
TUTTO SU Volkswagen Golf
Articoli più letti
RUOTE IN RETE