Volkswagen Arteon, la fastback che arriva da Wolfsburg

La nuova Volkswagen Arteon si presenta al Salone di Ginevra 2017 con linee a dir poco sportive se pensiamo che arrivano dal marchio di Wolfsburg. La fastback sarà la nuova ammiraglia del marchio tedesco, motivo per cui ci aspettiamo motorizzazioni e guidabilità ai vertici della categoria.

Volkswagen non ne ha mai fatto mistero ed ecco infatti che, con precisione teutonica, ci viene presentata la nuova Volkswagen Arteon in occasione del Salone di Ginevra 2017.  Negli ultimi mesi poi siamo riusciti a pizzicare la nuova ammiraglia di Wolfsburg durante alcuni collaudi su strada, dove il designer degli esterni Tobias Sühlmann aveva dichiarato che  “A prima vista la Arteon suscita entusiasmo grazie al suo design espressivo. Poi sorprende grazie alle sue virtù pratiche. Questa combinazione è unica”.

Si tratta quindi di un modello collocato sopra alla Passat e, con tutte le probabilità, prodotto per dettare i nuovi stilemi del marchio ai modelli più inflazionati. Al momento sappiamo ancora poco della nuova Volkswagen Arteon, oltre al fatto che debutterà sul mercato nel 2018.

Ciò che sembra certo è che le motorizzazioni verranno riviste rispetto alle attuali -almeno in parte- a cominciare da un quattro cilindri turbo benzina per il mercato statunitense. L’Arteon, nonostante il ritorno della trazione posteriore sia nell’aria (Alfa Romeo Giulia e Kia Stinger ne sono esempio) avrà una trazione anteriore e, a richiesta, l’ottimo integrale 4Motion magari abbinato all’altrettanto ottimo cambio a doppia frizione DSG a 7 rapporti. 

ARTICOLI CORRELATI