USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Volkswagen Polo 2021: il restyling della 6° generazione la rende “grande”

La "piccola" di Wolfsburg si rinnova e si avvicina stilisticamente alla "sorella maggiore" Golf, portando in dote anche una nuova dotazione tecnologica al top della categoria

Avete presente l’ultima Volkswagen Polo, quella sesta generazione introdotta nel 2017 che, nel primo trimestre di quest’anno, ha battuto tutte nella classifica delle berline a metano? Bene… dimenticatevela, perchè oggi la Casa di Wolfsburg ha presentato la sua erede. Rimane sempre la Polo, ma si presenta in un restyling che la avvicina alla “sorella maggiore” Golf 8, migliorato quindi sia a livello di estetica che di dotazione di bordo. Ma facciamo un passo alla volta…

VOLKSWAGEN POLO 2021: LOOK DA BERLINA SUPERIORE

Come potete vedere nelle foto presenti nella gallery a corredo di questo articolo, la nuova Volkswagen Polo 2021 è ora più moderna e si presenta con un avantreno completamente rinnovato: il paraurti è più sportivo ed è sovrastato da un’inedita firma luminosa che parte dai gruppi ottici a tecnologia Full LED (a richiesta Matrix IQ.Light) e ricopre tutta la larghezza della calandra, interrompendosi al centro per via del logo Volkswagen.

L’intervento estetico dei designer di Wolfsburg ha interessato ovviamente anche il retrotreno, anch’esso ammodernato con un nuovo paraurti, un nuovo logo della vettura e gruppi ottici a LED che, sempre a richiesta, possono ottenere gli indicatori di direzione dinamici e la commutazione delle luci in fase di frenata. L’ispirazione? Ovviamente dalla Golf, anche per quanto riguarda le dimensioni che ora sono più importanti rispetto alla passata generazione: sulla solida base della piattaforma MQB A0, la nuova Polo 2021 ha un passo più lungo (2,564 metri) e un’altezza da terra più contenuta (1,446 metri) che la rendono allo stesso tempo più sportiva e dalla presenza più importante su strada.

Volkswagen Polo 2021

VOLKSWAGEN POLO 2021: LA SICUREZZA PRIMA DI TUTTO

Passando nell’abitacolo, la grande novità che caratterizza la nuova Volkswagen Polo 2021 è ora la presenza del Digital Cockpit con schermo da 8” (a richiesta da 10,25”) affiancato dal display dell’infotainment MIB3 con diagonale da 9,2”, che mette a disposizione la eSIM integrata, l’assistente vocale e la compatibilità (anche wireless) con Apple CarPlay e Android Auto. Nuovo anche il volante multi-funzione, così come i tasti a superficie touch del climatizzatore per le versioni con il sistema Climatronic.

Ma non è tutto: sempre dalla Golf la nuova Volkswagen Polo 2021 ora può impiegare i più recenti ADAS per la guida semi-autonoma di Livello 2 grazie al pacchetto IQ.Drive Travel Assist. Questo combina l’efficacia del cruise control adattivo e del Lane Assist sulle autostrade oppure sulle strade a scorrimento veloce fino alla velocità massima di 210 km/h, a cui si aggiungono il Front Assist, la frenata automatica di emergenza con rilevamento – anche di notte – di pedoni e ciclisti, il monitoraggio della stanchezza del conducente e la chiusura di tettuccio e finestrini in caso di ribaltamento. Come optional, invece, sono presenti la frenata automatica in uscita dai parcheggi, il Park Assist con assistente alle manovre e il sensore di pressione degli pneumatici.

Volkswagen Polo 2021

VOLKSWAGEN POLO 2021: A BENZINA O A METANO, NIENTE DIESEL

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova Volkswagen Polo 2021 offrirà al lancio (previsto per il mese di settembre) quattro propulsori, tre a benzina e uno a metano. I premi tre avranno come base di partenza l’1.0 Litri a tre cilindri, rispettivamente aspirato da 80 cavalli e con turbo-compressore da 95 e 110 cavalli, quest’ultimo gestito di serie dal cambio automatico DSG a sette rapporti.

L’alternativa se si vuole essere più “ecologici” è l’1.0 TGI tre cilindri a metano da 90 cavalli, a cui si aggiungerà successivamente la Polo GTI spinta da un 1.5 turbo-benzina in grado di sprigionare la bellezza di 207 CV. Semaforo rosso per qualsiasi variante ibrida o elettrica, così come per le unità a gasolio, di fatto completamente sparite dal listino.

Volkswagen Polo 2021

VOLKSWAGEN POLO 2021: TUTTI GLI ALLESTIMENTI

Il restyling della Polo 2021 ha portato anche una rinfrescata alla gamma degli allestimenti, che ora riprendono quelli della Golf 8: si parte dalla versione base con gruppi ottici Full LED, volante multi-funzione, strumentazione digitale da 8”, climatizzatore, sistema infotainment con schermo da 6,5” e Bluetooth, retrovisori esterni riscaldabili e regolabili elettricamente e, tra gli ADAS, il Lane Assist. A seguire troviamo la Life, che aggiunge i cerchi da 15”, App-Connect per le tecnologie Apple CarPlay e Android Auto, bracciolo centrale e rivestimento in pelle per il volante e la leva del cambio.

Ancora un gradino più su e la gamma si sdoppia con i due allestimenti top di gamma Style e R-Line, diversi esteticamente (il primo più elegante e il secondo più sportivo) ma identici in fatto di dotazione, che comprende i gruppi ottici Matrix IQ.Light, il Digital Cockpit da 10,25”, lo schermo dell’infotainment da 8” con connettività wireless e ricarica induttiva per lo smartphone, illuminazione ambientale, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, Park Assist, cerchi da 15” (per la Style) e da 16” (per la R-Line) e, a richiesta, il climatizzatore Climatronic con pulsanti a sfioramento.

Il prezzo della nuova Volkswagen Polo 2021? Il listino ufficiale, purtroppo, non è ancora stato svelato ma durante la presentazione è stato affermato che la base di partenza, in Germania, si potrà portare a casa da circa 16.000 Euro. Vi aggiorneremo appena avremo tutte le informazioni del caso.

Volkswagen Polo 2021

TUTTO SU Volkswagen Polo
Articoli più letti
RUOTE IN RETE