USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Auto e disabilità: l’accesso alle ZTL diventa più facile con il CUDE

Dal 2021 la mobilità nazionale per i portatori di disabilità sarà più permissiva grazie al Contrassegno Unico Disabili Europeo

L’accesso alle zone riservate o a traffico limitato delle nostre città italiane è da sempre soggetto ad alcune autorizzazioni, ottenibili per esempio dai portatori di disabilità di vario genere tramite apposito contrassegno da esporre sul parabrezza dell’auto. Una sorta di “lasciapassare” che, ad oggi, è circoscritto esclusivamente alle ZTL del proprio Comune di residenza, ma che a breve verrà esteso anche alle località limitrofe grazie a un nuovo strumento ideato dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile.

Si chiamerà CUDE, acronimo di Contrassegno Unico Disabili Europeo, e verrà abilitato e rilasciato da una specifica piattaforma digitale in via di finalizzazione: con questa marcatura tutti gli affetti da handicap potranno circolare liberamente in tutte le zone a traffico limitato e parcheggiare in tutte le zone riservate presenti nel nostro Paese.

cartello ztl Verona

Attraverso la piattaforma stessa, inoltre, ogni città sarà anche in grado di verificare molto più velocemente se un automobilista in entrata in una ZTL abbia con sé questo Contrassegno, semplicemente confrontando il numero di targa dell’automobile con il database relativo a coloro che hanno fatto richiesta del CUDE. Prevista, inoltre, un’app specifica per il singolo cittadino, con la quale potrà associare al proprio contrassegno anche vetture differenti da quella utilizzata quotidianamente.

Questo decreto è fondamentale per rimuovere ostacoli e procedure che ad oggi ancora rappresentano un limite alla circolazione delle persone con disabilità – ha affermato Enrico Giovannini, Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità SostenibileGli strumenti digitali possono semplificare la vita dei cittadini e attraverso la nostra piattaforma unica un cittadino diversamente abile non dovrà più aver timore di chiedere l’autorizzazione a circolare nelle ZTL di Comuni differenti da quello di residenza”.

multa invalidi ztl

Articoli più letti
RUOTE IN RETE