Guida all’acquisto: le migliori auto nuove sotto i 10.000 Euro

Da Fiat a Dacia, da Renault a Citroen: se state pensando di cambiare la vostra auto con un modello nuovo senza spendere una fortuna, quest'anno avete l'imbarazzo della scelta

Il momento tanto atteso è finalmente arrivato: avete fatto mille sacrifici ma siete riusciti a mettere da parte un bel gruzzolo, diciamo 10.000 Euro, per cambiare la vostra automobile, che ormai ha fin troppe primavere sulle gomme. Siete quindi alla ricerca di una nuova compagna di viaggio, che garantisca affidabilità ma anche delle prestazioni convincenti, così come un’estetica che soddisfi la vostra vista. Il problema? Districarsi nella giungla delle mille promozioni ed offerte che propongono i concessionari, decisamente allettanti ma… che non ci convincono del tutto. A tal proposito abbiamo creato questa guida all’acquisto, che elencherà i modelli migliori di auto nuove con un budget massimo di 10.000 Euro. Buona lettura!

Come orientarsi nella scelta

Prima di iniziare a far la lista delle possibili vetture che potrebbero catturare la vostra attenzione, però, fermatevi un momento e pensate bene quali sono le vostre esigenze nel quotidiano. Vi serve un’utilitaria, agile e scattante per muoversi in mezzo al traffico… o una macchina più grande, come una familiare per portare la famiglia al lago o in montagna? Preferite una motorizzazione a diesel, che vi garantirà percorrenze maggiori… oppure una benzina, sì meno economica nei consumi ma, almeno, con più vita utile rispetto ai propulsori a gasolio? E poi, meglio puntare sul comfort di guida con tutti gli optional a disposizione… oppure sul lato estetico, grazie a una carrozzeria sportiva che sia il più possibile appagante? Queste sono solo alcune delle domande che è necessario porsi, tra le quali la più importante è sicuramente quella sul tipo di utilizzo che farete con la vostra nuova auto. Ma se avete già le idee chiare… iniziamo il nostro elenco!

Fiat Punto

Cominciamo con un grande classico che non è mai passato di moda… ma che è finito fuori produzione l’anno scorso a causa della chiusura degli stabilimenti produttivi di Melfi. Stiamo parlando della Fiat Punto, storico modello della casa italiana che è diventato il cavallo di battaglia delle utilitarie in fatto di consumi (non troppo elevati per un uso cittadino), estetica (decisamente appagante sia nella versione a tre che a cinque porte) e motorizzazioni, disponibili nella varianti a benzina, diesel e GPL. Per il fatto che è in fine serie si possono spuntare prezzi davvero interessanti: l’ottimo 1.3 Multijet da 75 cavalli o il piccolo 1.2 da 8 valvole si trovano, infatti, sotto i 9.000 Euro.

Suzuki Celerio

Un altro modello particolarmente economico nell’acquisto è la Suzuki Celerio: si tratta di una piccola utilitaria dalle dimensioni compatte (con una lunghezza di soli 3,60 metri) ed equipaggiata con un motore da 1L in grado di garantire, secondo la casa giapponese, delle percorrenze nell’ordine dei 23 km con un litro di benzina. La versione base, con uno spazio per quattro adulti, è proposta di listino a partire da 8.990 Euro, ma attenzione: di serie non è presente il climatizzatore…

Dacia Sandero

Parte del gruppo Renault, la Dacia è una marca rumena molto apprezzata per proporre vetture di ottima qualità a prezzi davvero accessibili. Tra queste spicca la Dacia Sandero, una macchina ispirata alla francese Clio che offre un’ottima abitabilità (portare la famiglia in vacanza non sarà più un problema), un look giovane e accattivante e un motore tutto sommato parco nei consumi, almeno nella versione che alimenta il modello base da 7.450 Euro. Si tratta di un tre cilindri a benzina con cilindrata 1 Litro e 75 cavalli di potenza che è in grado di assestarsi sui 20 km/l, un valore estremamente positivo ma che inficia le prestazioni: se volete qualcosa di più allegro, meglio orientarsi sulla versione da 90 CV. In ogni caso, la Sandero è una vettura agile, robusta, estremamente sicura e adatta anche ai viaggi più lunghi: un bel passo avanti rispetto alle prime due utilitarie che vi abbiamo presentato!

Dacia Logan MCV

Un’altra Dacia nella nostra lista, ma con un nome differente. È la Logan MCV, una station wagon compatta che assesta il suo prezzo sotto i 10.000 Euro in una sola variante: si tratta della Access, che condivide lo stesso motore da 75CV della Sandero oltre allo stesso allestimento da modello base, che è possibile portare a casa al prezzo di 8.700 Euro. Essendo una famigliare dalle ampie dimensioni, lo spazio a bordo non sarà un problema, così come i consumi, sempre generosi come da tradizione del marchio romeno. L’assenza del climatizzatore (nemmeno come optional) in questa variante, però, potrebbe creare non pochi grattacapi durante i viaggi estivi.

Dacia Dokker

L’ultima Dacia che vi proponiamo è la Dokker, una multispazio che estremizza il concetto di abitabilità a bordo, già ottimo nella precedente Logan MCV. Con la Dokker potrete fare praticamente di tutto: dall’effettuare un trasloco a trasportare la vostra attrezzatura sportiva al mare o al lago, magari andando in ferie con la famiglia. La versione che vi proponiamo è nell’allestimento Access con motore benzina 1.6 da 100 cavalli, sicuramente non pigro ma nemmeno un fulmine considerate le dimensioni generali e il baricentro alto. Il prezzo? Poco sotto il vostro budget: 9.900 Euro.

DR Zero

Torniamo alle utilitarie: la prossima è la DR Zero, versione europea della cinese Chery QQ dalle dimensioni compatte (è lunga solo 3,56 metri) e da un look vivace e simpatico, adatto per la città. Nel vostro budget è disponibile in ben quattro allestimenti, dei quali tre condividono il motore 1000cc a benzina da 69 cavalli: il base (8.500 Euro), il Chrome (9.000 Euro) e il WR (9.500 Euro), che differiscono sostanzialmente per dettagli nell’estetica della carrozzeria. La quarta variante utilizza un propulsore bifuel benzina-GPL, proposto allo stesso prezzo della versione WR. Tutte e quattro presentano una dotazione di serie praticamente completa, che propone alzacristalli elettrici, climatizzatore, autoradio CD e MP3, cerchi in lega da 14”, sensori di parcheggio e vernice metallizzata.

Citroen C1

Un altro classico, la Citroen C1: si tratta dell’utilitaria più piccola presente nel listino della casa francese, che in realtà la propone a un prezzo ben più alto del vostro budget. In questo momento, però, è disponibile una promozione sull’allestimento Feel con motore benzina tre cilindri da 72 cavalli, che è possibile portare a casa a 9.050 Euro grazie a una speciale formula di finanziamento. Questa variante presenta il controllo elettronico della stabilità con l’hill-assist per il mantenimento automatico della frenata, oltre a fari diurni a LED, alzacristalli elettrici e copricerchi da 14”. Con delle dimensioni estremamente compatte e una guida agile e piacevole, la C1 è davvero un’ottima alternativa con un’estetica modaiola e accattivante.

Renault Twingo

Contro di lei si batte la Renault Twingo, disponibile nel vostro budget nell’allestimento Generation con motore benzina-GPL TCE da 90 cavalli. Si tratta di un propulsore turbo capace di divincolarsi alla perfezione in mezzo al traffico e in grado di garantire, secondo l’azienda francese, dei consumi nell’ordine dei 5,5 litri ogni 100 km, all’incirca 18 km/l. Le dimensioni sono in linea con quelle delle sue avversarie, mentre i materiali e le rifiniture sono di ottima qualità, specialmente gli interni che strizzano l’occhio a un pubblico giovanile. Rispetto alla Citroen ha la comodità di essere una cinque porte, sicuramente un vantaggio in più se dovete trasportare i vostri amici sui sedili posteriori. Il prezzo? È in promozione a partire da 9.500 Euro, valido in caso di permuta o rottamazione della vostra vecchia auto e, ovviamente, con l’attivazione del finanziamento.

Skoda Citigo

Motore tre cilindri da 60 cavalli leggero e brillante in ogni condizione di marcia, lunghezza di soli 3,60 metri che la rende praticamente perfetta per un utilizzo cittadino… e una componentistica che deriva dalle più costose Volkswagen Up e Seat Mii. Stiamo parlando della Skoda Citigo, piccola utilitaria del brand ceco che propone tanta sostanza a un prezzo che, nel momento in cui scriviamo questo articolo, rientra nel vostro budget. La versione Twin Color, disponibile a listino a 12.200 Euro, è infatti stata lanciata sul mercato al prezzo promozionale di 9.950 Euro e prevede tanti optional che la impreziosiscono senza rinunciare a nulla. Cerchi in lega da 15”, radio con Bluetooth, climatizzatore, sensori di parcheggio posteriori e sedili e volante in pelle: cosa chiedere di più?

Hyundai i10

L’ultimo modello che vi proponiamo sotto i 10.000 Euro è la Hyundai i10: si tratta di un’utilitaria dal look più sportivo delle precedenti, lunga 3,67 metri e con motore MPI a benzina capace di erogare 67 cavalli. Nonostante la potenza, la piccola Hyundai è agile e scattante, complice il peso ridotto dell’intera carrozzeria, che ben si comporta anche nella situazione cittadine più concitate. Prevista a listino al prezzo di 11.700 Euro, al momento è in promozione a soli 7.650 Euro nella versione Advanced con clima manuale: un bel risparmio!

ARTICOLI CORRELATI