Come mantenere gli pneumatici in perfetta efficienza

Tenere sotto controllo l'usura degli pneumatici ed essere in grado di capire quando è il momento di cambiarli è importante per la sicurezza e per evitare sanzioni.

Gli pneumatici sono una componente di fondamentale importanza per qualsiasi automobile: unico punto di contatto tra la vettura la strada, vanno mantenuti in perfetta efficienza per questioni di sicurezza, piacere di guida e risparmio di carburante.

La pressione, first!
Innanzitutto, la pressione di gonfiaggio dev’essere adeguata. Per conoscere la pressione suggerita dal costruttore della vettura dobbiamo leggere il libretto di uso e manutenzione. Talvolta è possibile trovare questa preziosa informazione sul fianco della portiera del guidatore o all’interno dello sportellino che protegge il bocchettone di rifornimento. Viaggiare con gli pneumatici gonfiati ad una pressione differente da quella ideale può compromettere la tenuta di strada e causare un’usura irregolare, pregiudicando quindi la durata del nostro set di gomme. Un’altra delle conseguenze possibili è identificabile in un consumo di carburante sensibilmente superiore rispetto alla media.

10 Foto

Come controllare la pressione dei vostri pneumatici?
Controllare la pressione di gonfiaggio delle gomme non è un’operazione complessa. È necessario però munirsi di attrezzatura adeguata ed in perfette condizioni. Abbiamo bisogno di un manometro e di un compressore. Attenzione: non deve trattarsi di attrezzi dimenticati in garage o in cantina da anni: un manometro malfunzionante o starato potrebbe fornirci dati sbagliati e
portarci a gonfiare le gomme troppo o troppo poco. Meglio munirsi di strumenti in perfetto stato di efficienza, oppure affidarsi ad un gommista o ad un distributore di benzina attrezzato. Attenzione: se abbiamo in programma un viaggio con la vettura a pieno carico, sarà bene ridurre la pressione di gonfiaggio delle ruote di 0,2 bar.

Che pneumatici montare?
Montare gli pneumatici giusti per la nostra vettura non è una scelta, bensì un obbligo previsto dal Codice della Strada. Il libretto di circolazione del veicolo riporta le uniche misure di pneumatico omologate peri nostro veicolo. Facciamo un esempio: 225/50 R17 indica pneumatici con battistrada largo esattamente 225 mm, spalla alta 50 mm, “R” la conformazione radiale e 17 diametro del
cerchio espresso in pollici. Ulteriori numeri riportati sono inerenti l’indice di carico e di velocità, parametri che ogni buon guidatore deve conoscere e tenere in seria considerazione. La lettera H corrisponde a 210 km/, V a 240 km/h, W a 270 km/h ed infine Y a 300 km/h.

Controllate periodicamente lo stato del vostro battistrada e la stessa pressione
L’usura degli pneumatici va periodicamente monitorata. E’ fondamentale capire quando dobbiamo sostituire le gomme, in quanto un battistrada usurato può compromettere seriamente la tenuta di strada del veicolo. L’obbligo di legge vigente prevede uno spessore minimo per il battistrada pari a 1,6 mm. Si tratta di una normativa piuttosto permissiva, in quanto giunti alla soglia dei 3
mm il buonsenso consiglia di munirsi al più presto di un nuovo treno di gomme. L’indicatore di riferimento posto nelle scanalature del battistrada consente una rapida verifica senza l’ausilio di alcun attrezzo. Infine, la presenza di crepe sulla superficie dello pneumatico implicano un controllo da parte del gommista e, molto probabilmente, sanciscono la necessità di sostituirlo.

Quanto durano gli pneumatici?
Quanto durano gli pneumatici? O meglio, per quanto tempo potranno garantire una marcia sicura? Gli pneumatici hanno una durata limitata nel tempo: anche se percorriamo pochi chilometri, è bene sostituirli dopo non più di 5 anni, nonostante molte case produttrici garantiscano fino ad 8 anni di vita per i loro prodotti. Il numero DOT impresso sulla carcassa indica la… data di nascita del nostro pneumatico: il numero “2014” indica che la produzione risale alla ventesima settimana del 2014.

Invertite gli pneumatici!
Gli pneumatici montati sull’asse di trazione sono normalmente soggetti ad un consumo più marcato. È consigliabile effettuare periodicamente l’inversione degli pneumatici tra gli assi, garantendo così un consumo uniforme. Ovviamente, tale operazione è fattibile sono se la nostra vettura monta pneumatici anteriori e posteriori di eguali dimensioni. L’inversione degli pneumatici rispetto agli assi comporta necessariamente una nuova equilibratura, da effettuarsi presso un gommista qualificato.

Meglio il vostro concessionario o il gommista?
Molti scelgono di rivolgersi per il cambio dei propri pneumatici ad un gommista e fra le migliaia è bene scegliere quelli selezionati dagli stessi costruttori che li riuniscono in catene. E’ ormai noto a tutti che il gommista fa prima il suo interesse proponendovi la marca dove ha più guadagno e poi verso chi gli da comunque premi o incentivi fermandosi sempre al solo pneumatico. Rivolgersi al proprio Concessionario ed alla sua Officina si traduce nell’avere i pneumatici più adatti al proprio modello scelti dalla Casa non per il solo sconto ma soprattutto per l’efficacia, qualità, sicurezza e durata. Inoltre il Concessionario con l’occasione controllerà con competenza non solo il pneumatico, ma tutta la sezione verificando lo stato del sistema frenante, gli ammortizzatori ed avendo la vettura sul ponte controllerà lo stato della vettura utilizzando la stessa diagnostica elettronica.

Il vostro concessionario potrà anche custodire al meglio i vostri pneumatici invernali/estivi e spesso vi offrono interessanti incentivi come i cerchi originali della marca in omaggio o con forti sconti se decidete di montare il secondo treno di pneumatici. Preferire un Centro di assistenza ufficiale significa anche avere la sicureza che siano stati utilizzati materiali di prima qualità e ricambi originali con personale formato dalla stessa marca.
Sulla sicurezza non conviene mai risparmiare e preferire professionisti come le officine delle Concessionarie vi fanno viaggiare sicuri, mantendo la vostra vettura in perfetta forma più a lungo, mantenendo più alto lo stesso valore residuo della vettura!

banner new padova star

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/guide/pneumatici-come-capire-quando-sono-da-cambiare_89592/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis